Resta in contatto

News

Serie A: il Milan torna alla vittoria battendo il Venezia 2-0 a San Siro

La squadra di Pioli crea ma riesce a vincere solo nella ripresa con i gol di Brahim Diaz e Theo Hernandez

Il match di San Siro, in contemporanea con Cagliari-Empoli (terminata 0-2) ha visto il successo per 2-0 del Milan sul Venezia.

LA GARA. Pioli effettua una mini rivoluzione. Theo Hernandez in panchina e Ballo-Tourè sulla fascia sinistra, mente Gabbia prende il posto di Tomori e Florenzi viene preferito a Saelemaekers, Zanetti invece schiera Forte unica punta, con Aramu e Johnsen laterali. Come ci aspettava sono i rossoneri a fare la partita, mentre i lagunari difendono cercando l’opportunità di poter far male in ripartenza. Non accade nulla di rilevante, se non un contatto Busio-Bennacer al 17’, ritenuto non falloso ai danni del secondo da parte dell’arbitro Pezzuto. Che, un minuto dopo, usa lo stesso metro di giudizio, quando Johnsen cade in area toccato da Gabbia. 25’: Rebic salta più in alto di tutti sul secondo palo, sul cross di Tonali, ma di testa manda alto. Sei minuti dopo Kalulu, imbeccato da Rebic, calcia di prima intenzione col piede destro e sfiora il palo. Al 36’: Maenpaa anticipa Florenzi al momento della deviazione sotto porta. Prima dell’intervallo (44’) Peretz in tuffo non riesce a colpire il pallone e battere Maignan.

7’ del secondo tempo Brahim Diaz fa partire una botta di prima intenzione col piatto sinistro, sfera  alto sulla traversa. Riposta Hernry (11’) Romagnoli evita problemi e spazza il pallone in angolo. Al 23’ Milan avanti grazie ad un tap-in Brahim Diaz, su passaggio di Theo Hernandez. Tre minuti dopo Bennacer potrebbe raddoppiare, ma sciupa tutto. Tuttavia il 2-0 arriva al 37′ con  l’appena citato Theo Hernandez, che batte il portiere veneziano con una bordata imparabile. Infine (46′) Saelemaekers calcia da circa venti metri col destro, Maenpaa devia oltre la traversa e salva i suoi dalla terza segnatura avversaria.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News