Resta in contatto

Rubriche

Serie A, il punto. Per il Cagliari è durissima: contro il Parma ci si gioca tutto

Nonostante la quarta sconfitta consecutiva a San Siro con la capolista Inter sono arrivati buoni segnali

Comunque finirà, nel bene o nel male, resterà una stagione fallimentare: con una rosa di qualità è una dato di fatto. Il Cagliari è terzultimo e le speranze salvezza, giornata dopo giornata, sono sempre meno. Eppure, nonostante questo non è finita, per almeno tre motivi: intanto perché la gara di domenica in casa della capolista Inter (nonostante abbia portato la quarta sconfitta in campionato) ha dato segnali di una squadra che se la vuole lottare fino alla fine, ma che va sempre ricordato, si è messa da sola in questa situazione.  Non solo: si ha il dovere di provarci, perché ci sono da giocare tre scontri diretti e perché davanti (eccetto il Torino quartultimo) Benevento e Fiorentina non scappano.

PARMA. Tutto questo discorso appena scritto, vale tanto in vista di sabato. Perché si può essere super ottimisti, ma se la squadra di D’Aversa non va battuta, anche con un solo pareggio è meglio pensare alla prossima stagione in Serie B. Che, almeno fino al 24 maggio, può aspettare ad accogliere i rossoblù. La squadra, per stare in serenità, sarà in ritiro da giovedì. Nessuna punizione, ma stare insieme nella speranza che la svolta arrivi.

LA CLASSIFICA. Per una volta, analizzando la scorsa giornata, partiamo dal basso. Il Crotone, dopo l’incredibile ko subito in casa dello Spezia (con due gol figli di distrazioni) nel finale, ha perso anche l’ultima flebile speranza, così forse come il Parma contro il Milan. Per i ducali, sabato sera a Cagliari, l’ultima chance. Il Torino, vincendo con fortuna alla Dacia Arena contro l’Udinese, ha allungato il passo. Che però per i granata di Nicola, non è quello decisivo. Le sconfitte di Fiorentina (con l’Atalanta) e Benevento col Sassuolo, nonostante un buon margine sul Cagliari, confermano le difficoltà delle due squadre, mentre lo Spezia ormai ha un piede e mezzo anche nella prossima Serie A. Che vedrà ancora ai nastri di partenza certamente le squadre dall’Inter indiscussa capolista (con un rassicurante + 11 sul Milan e +12 sulla Juventus, alle squadre che occupano almeno la decima posizione, come la Sampdoria.

LA PROSSIMA GIORNATA. La trentunesima propone sabato quattro anticipi: Crotone-Udinese e Sampdoria-Hellas Verona alle 15, Sassuolo-Fiorentina alle 18 (tutte in onda su Sky Calcio)  e Cagliari-Parma alle 20.45 trasmessa sull’APP di Dazn e su Dazn 1 sul canale 209 di Sky, che domenica manderà in onda anche Milan-Genoa, alle 12.30  e Bologna-Spezia alle 15. Alla stessa ora, ma su Sky Calcio uno dei due big-match della giornata, ovvero Atalanta-Juventus e Lazio-Benevento. Alle 18 Torino-Roma e alle 20.45 altra super sfida, quella tra Napoli e Inter, in onda anche su Sky Sport.

 

63 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
63 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche