Resta in contatto

News

Coronavirus. In Sardegna i decessi salgono a 15. Ritorna il trend negativo di vittime anche in Italia

62 i contagi registrati da Cagliari a Olbia nelle ultime 24 ore. Tra i contagiati anche Guido Bertolaso, neo consulente per la costruzione di un ospedale a Milano

Sono 421 i casi di contagio da coronavirus accertati in Sardegna: 62 in più in sole 24 ore. I morti salgono drammaticamente a 15. Sale a 19 il numero dei ricoverati in terapia intensiva, mentre in ospedale con sintomi ci sono 80 pazienti. Confortante il dato che riguarda i guariti: sono 11. I tamponi eseguiti sono stati 2.859.

I DATI DEI CONTAGI NELL’ISOLA

IN ITALIA. Intanto, nel territorio nazionale i contagi riguardano alle 18 5.249 persone in più rispetto a ieri per una crescita dell’8,2% ). Tra di essi Guido Bertolaso, neo consulente per la costruzione di un ospedale in zona Fiera a Milano Di queste, 6.820 sono decedute (+743) e 8.326 sono guarite (+894). Attualmente i soggetti positivi sono 54.030. I pazienti ricoverati con sintomi sono 21.937; 3.396 sono in terapia intensiva (+192 rispetto a ieri), mentre 28.697 sono in isolamento domiciliare fiduciario. I dati sono stati forniti dalla Protezione civile. Ovviamente gli esperti, i quali spiegano che servirà del tempo per capire se le restrizioni funzionano.

 

 

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
denmila
denmila
2 mesi fa

è un progetto fantastico per le persone con il più recente sistema di ricerca intelligente per trovvare un partner sessuale – https://www.google.com/search?q=095Lxz89DYJnWEKbiXgA

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa

Ieri intorno alle 20:00, sia CalcioCasteddu che LaNuovaSardegna scrivevano di 421 casi in Sardegna. L’Unione Sarda di 420 positivi.
Oggi la Protezione civile nazionale parla di 412 casi… dove son finiti gli 8/9 casi in più…? Credo che in 20 ore, alla PC Regionale sarebbe potuta arrivare l’informazione sui nuovi casi… Si… ci sarebbe stato tutto il tempo per ricevere quelle informazioni…

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Scusi Asorosa, le ricordo che fare il tampone non è come fare l’analisi. È un test non infallibile che bisogna provare in laboratorio.
In alcuni casi i risultati del test sono negativi a distanza di 24 h positivi e viceversa. L’analisi, solo quella di laboratorio è veritiera. Ecco il perché dell’omologazione necessaria dai laboratori abilitati e qualificati Mi sembra siano tre in tutta italia

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Ogni reparto covid19 dei vari ospedali italiani non dovrebbe emettere un bollettino giornaliero in cui viene comunicato il numero dei nuovi contagi e dei decessi…? O a Cagliari la procedura è diversa?…
Quindi la Protezione civile di ogni regione non raccoglie quei dati per comunicarli alle autorità regionali e alla stampa? … poi vengono inviati alla PCN che li processa e li rende di pubblico dominio. Quindi, perchè ci sono queste discrepanze fra i dati forniti dalla PCN e i giornali regio

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

I reparti come potrebbero emettere dei dati se non sono abilitati ad analisi ufficiali? Sono fughe di notizie, imprecise e inutili. I più seri forse fanno riferimento ai test tampone, che non possono essere affidabili come spiegano gli esperti sia nel caso di positività sia nell’altro. Gli esiti vengono comunicati alla PC dall’iss appena disponibili. È importante l’arco temporale nella stima della curva e i positivi in quel determinato tempo per le analisi statistiche e per provare ad intuire

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa

Altro articolo fuorviante.
Il trend dei contagi a livello nazionale è incoraggiante, non si è superato il picco del 20. Da noi la curva di gauss dovrebbe essere più lieve meno incisiva e mortale, con la punta massima dei contagi posticipata di 10 giorni, quindi il 30 marzo circa. Paghiamo l’arrivo improvviso e alla spicciolata dei 20mila in cerca di salvezza. Che orrore maledizione, dico, l’uso consapevole del condizionale, un obbligo in questo ignoto e imprevedibile futuro. Forza Sapiens

Pepe Mujica
Pepe Mujica
2 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

PS: Asorosa non si arrabbi con la classe politica, non esiste più, un piccolissimo virus li sta finendo di sbranare tutti
C19 ci aiuterà a rifondare anche gli organi di stampa, l’informazione.
Poi però, finito questo orrore, le proporrò un divertente e sfrenato cha cha cha. Scherzo?

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Mujica, il problema è… che non si sta portando via solo i politici.
La mia arrabbiatura non è banalmente legata a ideologie o malgoverno politico… Qui si parla di vite umane!… di decine/centinaia di persone messe in pericolo da gente piccola piccola che preferisce silenziare le voci di denuncia piuttosto che agire in maniera corretta…
https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/cagliari/2020/03/24/sidnaci-sul-piede-di-guerra-esclusi-da-regione-e-ats-sappiamo-dei-136-1001088.html

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Parenti, conoscenti, pompe funebri… sacerdoti e tutti coloro che frequentano chiese, oratori… tutti in pericolo!
Se questo governatore è il suo erede… Povero Emilio Lussu…! si starà rigirando nella tomba…
Su Conte si potrà dire a posteriori…

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Dopo che i buoi sono scappati… ora sta facendo l’unica cosa giusta.

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

possibilità passa attraverso l’operato dei sindaci, bisogna informarli! In modo che possano quanto prima conoscere i nomi dei loro concittadini contagiati e addirittura morti! E conseguentemente isolare parenti e amici entrati in contatto con i positivi, nonchè il medico di famiglia che l’ha curato inconsapevole, così come il parroco che magari gli ha dato l’estrema unzione(pare che anche dopo ore dal decesso il virus sia in grado di infettare… Questo intendo! Il sindaco deve essere informato!

Asorosa
Asorosa
2 mesi fa
Reply to  Asorosa

Solinas ha detto che ci voleva uno come Bertolaso… non Bertolaso in persona… 😉
Purtroppo il governatore ce lo dobbiamo tenere anche noi… noi che non lo avremmo votato… mai!!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grande Pepe..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News