Resta in contatto

Approfondimenti

Riparte la Coppa Italia: il Torino aspetta ai quarti altre sette squadre

Giovedì scorso i granata hanno eliminato il Genoa solo ai rigori. Il Cagliari atteso dall’Inter a San Siro. Si comincia domani alle 15 con Napoli-Perugia

La Coppa Italia, come accade da anni, è dislocata dalla Lega Calcio appena c’è uno spazio tra campionato e nazionali. Non il massimo ovviamente se si pensa quanto invece in Inghilterra, Spagna e Francia, questa competizione conti parecchio. Tra le gare degli ottavi a eliminazione diretta anche l’impegno del Cagliari, atteso domani alle 20,45 a San Siro con l’Inter. Nell’anno del Centenario anche questa gara che regala il passaggio ai quarti, non deve essere snobbata. Maran difficilmente darà spazio a Cragno tra i pali: troppo pochi gli allenamenti alle spalle, anche se migliora la forma dopo l’infortunio rimediato in Turchia lo scorso 8 agosto, nel test con il Fenerbhaçe, quando il portiere rossoblù (nel giro della nazionale di Mancini) riportò un infortunio alla spalla.

LE ALTRE PARTITE DEGLI OTTAVI. Ai quarti c’è già il Torino. La squadra di Mazzarri giovedì scorso ha eliminato ai rigori il Genoa di Nicola. I granata nei quarti aspettano le vincenti dei confronti in programma tra domani e giovedì. Ad aprire il programma domani alle 15 al San Paolo il Napoli di Gattuso che attende la sorpresa Perugia, affidata al neo tecnico (il rientrante Cosmi in panchina). Alle  18 a Roma la Lazio che sta volando in campionato se la vedrà contro la Cremonese del rientrante in panchina Massimo Rastelli (esonerato e richiamato al posto di Baroni la scorsa settimana) per rimettere in sesto la stagione. Altre tre le sfide in programma mercoledì: alle 15 Fiorentina-Atalanta, alle 18 Milan-Spal e alle  20,45 Juventus-Udinese. Infine giovedì alle 21,15 si gioca Roma-Parma.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti