Resta in contatto

News

Uribe: “Il Cagliari e la Sardegna sono nel mio cuore”

L’ex bomber del Cagliari, soprannominato “El Diamante Negro”, ha rilasciato un’intervista alla rivista ufficiale della Società sarda.

L’ex attaccante del Cagliari, Julio Cesar Uribe, in Sardegna dal 1982 al 1985 con 60 presenze e 11 reti, si è concesso a “Cuore Rossoblù”, la rivista ufficiale del Club isolano, per una intervista sui trasporti con la maglia rossoblù. Si parte dalla trattativa sull’arrivo in Sardegna: “Dopo i mondiali spagnoli, Gigi Riva e il presidente Amareggi sono venuti in Perù, hanno parlato con Alberto Galiardo, ex giocatore del Cagliari negli anni ’60, che era stato mio allenatore allo Sporting Cristal. Inizialmente c’era qualche differenza di prezzo, poi le due squadre riuscirono a mettersi d’accordo. Andammo al ristorante, Riva mi parlò del Cagliari, della Sardegna, di cosa si aspettavano da me. Una grande persona Gigi: colgo l’occasione per mandargli un abbraccio”. 

Sui compagni: “Ho legato molto con Piras, quando non parlavo ancora italiano mi prendeva in giro, la sera cercavo nel vocabolario e il giorno dopo gli rispondevo a tono. Lo spogliatoio era un luogo magico, tutto funzionava a meraviglia”. 

Poi un episodio: “Rifiutai la panchina a discapito di Piras, il mister Giagnoni  secondo me non aveva scelto il giocatore più in forma, era la prima volta che contestavo una decisione. Ma l’errore fu mio. Il giorno dopo ho portato tutta la squadra a cena fuori: i compagni capirono il mister forse no. Amarugi era infuriato con il mister, lo voleva esonerare, andai a parlare col presidente per fargli cambiare idea. Ma da qualche momento cambiò qualcosa e finimmo in B. Ma sarò sempre grato al Cagliari”. 

Infine sul Cagliari di oggi: “Lo seguo sempre, cerco risultati. Ho visto che hanno fatto un buon campionato, ci sono ottimi giocatori. Faccio il tifo per i rossoblù. Il Cagliari e la Sardegna restano nel mio cuore”

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News