Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera: play-off distanti un solo punto per il Cagliari dopo il pareggio della Juventus

Giochi per l’ultimo posto che porta agli spareggi scudetto più che mai aperti per i ragazzi di Canzi reduci dalla vittoria sulla vice capolista Fiorentina

Mai dire mai per il Cagliari Primavera di Max Canzi. Squadra capace di fare un filotto di vittorie in trasferta nel torneo, prima di centrare la prima in casa con la Sampdoria, essere quasi fuori dal discorso play-off dopo il clamoroso 3-4 con il Chievo (con i veneti in rete incredibilmente quattro volte in appena 8’ di gara, subire e reagire bene alla delusione per l’eliminazione ai gironi alla Viareggio Cup, riproporsi nel massimo campionato di riferimento bissando ad Asseminello per 2-1 il successo ottenuto all’andata sulla vice capolista Fiorentina.

PLAY-OFF. Ovviamente fare tutto da soli nel calcio non basta. Serve anche la complicità delle avversarie. Infatti il Cagliari, nelle ultime due giornate, ha rosicchiato 4 punti alla Juventus, grazie alle due vittorie su Sassuolo e Fiorentina, mentre l’antagonista principale non è andata un doppio 1-1 a Palermo e Sassuolo, due squadre in lotta per non retrocedere nella Primavera 2. I siciliani, penultimi solo davanti alla cenerentola e di fatto condannata Udinese (con le due squadre che si sono affrontate domenica, chiudendo la partita sull’1-1, saranno ospiti dei rossoblù nella gara in programma in Sardegna sabato alle 11, seconda partita consecutiva fra le mura amiche per i sardi.

La lotta per un posto negli spareggi non è solo con la Juventus. A contenderselo sono anche Napoli e Chievo Verona, con i veneti capaci di vincere 1-0 in casa dei partenopei, comunque ancora in corsa. Questi ultimi recupereranno mercoledì 24 aprile la loro gara di campionato, inizialmente prevista per sabato prossimo, sul campo dei granata, mentre il Chievo Verona sarà di scena lunedì prossimo nel posticipo a Pegli col Genoa. Insidiosa invece la partita che aspetta la Juventus: domenica alle 10 trasferta a Zingonia sul terreno di gioco della capolista Atalanta, lanciatissima verso l’ottenimento del primo posto nella stagione regolare, che precede i play-off.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti