Resta in contatto

Approfondimenti

Lotta salvezza: Cagliari quasi in porto, Chievo e Frosinone ad un passo dalla Serie B

La vittoria dei rossoblù venerdì scorso nell’anticipo contro la Fiorentina ha consentito un notevole passo in avanti ma il traguardo non è ancora tagliato

La permanenza in Serie A, quest’anno in netto anticipo rispetto alla scorsa stagione, è dietro l’angolo per il Cagliari. Ma l’approdo in porto necessità ancora di punti da conquistare per la certezza matematica. E’ però  indubbio che la vittoria, nell’anticipo di venerdì scorso contro la Fiorentina, abbia avvicinato Pavoletti e compagni in modo notevole all’obiettivo più importante per il club di Tommaso Giulini in ogni stagione. Anche perché, al successo dei ragazzi di Maran, hanno risposto allo stesso modo le altre contendenti in lotta per evitare la retrocessione in Serie B, quali Spal, Bologna e Empoli. Unica a non fare punti l’Udinese.

SITUAZIONE A 10 GARE DALLA FINE DEL CAMPIONATO. Il pareggio ottenuto ieri a Bergamo con l’Atalanta, non cambia però le cose in casa Chievo Verona, prossima avversaria del Cagliari dopo la sosta per le nazionali, venerdì 29 marzo alle 20.30, nella sfida in programma al Bentegodi. I veneti sono ultimi in graduatoria con 11 punti, 14 da recuperare all’Empoli del rientrante in panchina Aurelio Andreazzoli (un passato in Sardegna come allenatore del Tempio nella ex C2 stagione ’98/’99). Una situazione, se non quasi impossibile, abbastanza ardua a 10 giornate del termine del campionato. Sette punti avanti alla compagine di Di Carlo (che ieri ancora una volta a dimostrato di giocare ogni gara onorando il torneo) c’è il Frosinone, che con il ko nello scontro diretto del Castellani hanno ridotto di molto le possibilità di permanenza nella categoria.

Ovviamente la matematica non condanna la squadra di Baroni, che alla ripresa del campionato non può prescindere dall’ottenere un altro risultato che non sia la vittoria sulla Spal, rigenerata dal successo sulla Roma di avantieri, soprattutto per come è arrivata. Il divario tra le due contendenti, prima di questa partita, è di nove punti a favore dell’undici di Semplici, che però all’andata subì un netto 3-0 al Mazza. Sopra il Frosinone si trovano, oltre ai ferraresi, anche il Bologna a quota 24 punti, l’Empoli e l’Udinese a 25, con i friulani ko 4-2 ieri a Napoli, che devono ancora recuperare una partita, quella contro la Lazio (in piena corsa per un posto nella Champions League della prossima stagione) programmata per il prossimo 10 aprile.

Fondamentali e non solo, come spesso accade, saranno i vari scontri diretti. A partire da UdineseEmpoli di domenica 8 aprile, andata in Toscana 2-1 per Caputo e compagni, passando per Empoli-Spal del 20 aprile (che all’andata terminò 2-2) EmpoliBologna del 28 aprile, con i felsinei sotto 2-1 nello scontro diretto. SpalUdinese alla penultima giornata il 19 maggio, potrebbe contare tanto o nulla, nel caso che le due squadre fossero già al sicuro, discorso che vale per CagliariUdinese ultimo turno (26 maggio) mentre FrosinoneChievo Verona potrebbe essere confronto ininfluente tra due avversarie già retrocesse matematicamente, da qualche giornata.

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti