Resta in contatto

News

La Roma passa facilmente al Bentegodi sul Chievo: 3-0 nel secondo anticipo

La squadra di Di Francesco fa capire al Porto avversario in Champions che la sconfitta in Coppa Italia a Firenze fa parte del passato. Super gara di Dzeko

Al Bentegodi la Roma si impone 3-0 sul Chievo Verona fanalino  di coda, ma per nulla remissivo davanti ad un’avversaria superiore in lotta sia per la Champions di questa stagione che per un posto della prossima.

AVVIO DI MARCA OSPITE. A sbloccare la sfida subito in discesa dopo 9’El Shaarawy (settimo gol in carriera ai clivensi) è bravo ad inserirsi tra i centrali avversari in area, controllare il pallone e battere con un bel destro un Sorrentino senza colpe, che due minuti prima ha detto no con una gran parata a Zaniolo. Il raddoppio al 18’ lo sigla Dzeko, che infila il suo mancino (su suggerimento di  Karsdorp) all’angolino da posizione defilata. Nonostante il doppio passivo l’undici di Di Carlo si propone in area avversaria al 23’ con Djordjevic che grazia Mirante con la battuta di sinistro che sfiora la rete. Sei minuti dopo Marcano devia l’insidioso tiro di Barba. Mentre al 32’ Bani serve Djordjevic, il cui colpo di testa non si insacca solo per il gran colpo di reni di Mirante.

KOLAROV. Al 6’ della ripresa arriva il 3-0 siglato dal serbo ex Lazio, il quale aggancia un sontuoso passaggio di Dzeko e in corsa batte Sorrentino con sinistro in diagonale. Praticamente la partita si chiude qui. Fino al fischio finale da parte dell’arbitro Abisso, arrivano altre occasioni non sfruttate dai ragazzi di Di Francesco per realizzare il 4-0, prima con Fazio al 2’, quindi con Dzeko un minuto dopo.  Lo stesso attaccante bosniaco centra la traversa dopo una potente conclusione col sinistro da posizione angolatissima. Infine palo pieno al 37’, da parte di El Shaarawy.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News