Resta in contatto

Approfondimenti

Ex rossoblù – Marchetti, è già finita l’avventura col Genoa?

Il portiere ex Cagliari sembra ormai scavalcato da Radu nelle gerarchie. E potrebbe aver già concluso l’esperienza sotto la Lanterna…

RINASCITA? Sembrava rinato, alla seconda di campionato, Federico Marchetti. Una parata su Zajc, col colpo dello sloveno piazzato all’angolino, e una vittoria regalata al suo Genoa. Sembrava, per l’ex Cagliari, la fine di un travaglio lungo anni.

CARRIERA MALEDETTA. Da quando dopo l’addio al vetriolo col Cagliari e la tormentata avventura alla Lazio, la carriera del portiere di Bassano del Grappa pareva ormai maledetta. E invece, quella parata, quel ritorno in campo, quella normalità tanto cercata e finalmente trovata, avevano messo la parola fine a un periodo fin troppo lungo di alternanza tra momenti difficili e resurrezioni.

CAGLIARI E LAZIO. A Cagliari un triennio burrascoso, tra altissimi (il Mondiale in Sudafrica da titolare per l’infortunio di Buffon) e bassissimi (la cacciata dalla prima squadra e il fuori rosa forzato per un anno, dopo una frase incriminata sul calciomercato in ottica trasferimento alla Samp). Cellino e i tifosi non dimenticano e Marchetti ci riproverà alla Lazio. Anche lì le prestazioni sono presto superlative, ma nuove diatribe con la società lo costringono a stare nuovamente fuori rosa e vedere i compagni allenarsi e giocare. Senza di lui.

L’ESCLUSIONE. La nuova vita all’ombra della Lanterna sembrava, per questo, la fine di un incubo. “Che sia la volta buona?”, si sono chiesti in tanti. Complice l’intervento e la fiducia di quel Ballardini che fu un mentore sia a Cagliari che a Roma. E che ora lo poteva proteggere e guidare pure in Liguria, salvo poi escluderlo, a favore di Radu, a partire dalla gara con il Chievo.

FUTURO. L’esonero a sorpresa da parte del presidente Enrico Preziosi non ha migliorato la situazione, con Juric che ha definitivamente spodestato Marchetti. Ora è il rumeno il titolare. E Marchetti deve nuovamente fare le valigie, probabilmente già a gennaio. Con il Verona, in B, pronto a dargli una chance.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti