Resta in contatto

Approfondimenti

Accadde oggi… L’ultima in azzurro di Gigi Riva

Riva

Il 19 giugno 1974 si chiuse la militanza in azzurro del fuoriclasse di Leggiuno, recordman ineguagliato di marcature con la maglia della Nazionale italiana

GOL E ANCORA GOL. Gigi Riva era stato il primo calciatore tesserato per il Cagliari a vestire l’azzurro della Nazionale maggiore: era il 1965, al termine del campionato d’esordio in A con i rossoblù venne chiamato dal C.T. Fabbri che gli regalò il debutto contro l’Ungheria. Poi il viaggio premio – da non convocato con Bertini – alla Rimet ’66 e il primo grave infortunio contro il Portogallo nel 1967. La rete nella finale bis dell’Europeo 1968 iniziò a farlo entrare nel cuore dei tifosi italiani, che nelle qualificazioni al Mondiale 1970 gioirono a ripetizione per le sue prodezze. Una media gol sensazionale, mentre in Serie A trascinava il Cagliari all’apice della sua storia sportiva.

L’EPILOGO. Dopo le 3 reti a Messico ’70 e il titolo perso in finale contro il Brasile, Riva mantenne negli anni seguenti il posto in azzurro nonostante la concorrenza. L’Italia non si qualificò per la fase finale dell’Europeo ’72 ma poi volò in Germania per il Mondiale. Fu il canto del cigno internazionale per Rombo di Tuono, che il 19 giugno 1974 disputò contro l’Argentina la 42ª e ultima partita in azzurro. Una conclusione amara, sancita dall’eliminazione nel match successivo contro la Polonia, che chiuse l’epoca dorata del grande bomber: l’anno prima aveva segnato le sue ultime reti in Nazionale, superando Meazza in vetta alla classifica marcatori di tutti i tempi e chiudendo a quota 35 gol.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti