Resta in contatto

Approfondimenti

Classifica tiri in porta, il Cagliari è penultimo

Parole e fatti all’opposto: López chiede di guardare sempre alla porta avversaria, ma i rossoblù tirano pochissimo. Peggio dei sardi soltanto il Verona

Guardando le statistiche sul sito ufficiale della Serie A si capisce bene perchè il Cagliari oggi si ritrova inguaiato nel pantano della lotta salvezza con squadre di qualità indubbiamente inferiore. La causa è semplice: tira troppo poco in porta.

I NUMERI. Gli uomini di Diego López sono penultimi nella classifica per tiri totali con 209 conclusioni. Peggio solo l’Hellas Verona con 194. Tuttavia non è certo matematico che al numero delle conclusioni corrisponda la posizione in Campionato, basti pensare al Benevento che in questa particolare graduatoria si ritrova addirittura dodicesimo con 257 tentativi. Però un campanello d’allarme deve suonare, soprattutto se in rosa hai la bellezza di sette attaccanti e in conferenza stampa l’allenatore non manca mai di esternare una certa vocazione offensiva.

GLI UOMINI. Fa specie vedere tanta difficoltà nell’andare a concludere soprattutto se si pensa ai singoli. Un centravanti come Leonardo Pavoletti è un lusso per una squadra di medio-bassa classifica, eppure non si riesce a trovare un’identità di gioco che lo esalti con continuità. Farias è un attaccante dalle grandi qualità tecniche che quest’anno sta facendo fatica persino a trovare una collocazione in campo, sembrando spesso spaesato e rassegnato. Sau purtroppo è stato massacrato dai problemi fisici, ma anche quando è stato bene ha stentato parecchio.

LA SPERANZA. Salutato Joao Pedro, l’unico che può dividersi il peso dell’attacco con Pavoletti è il nordcoreano Han. L’ex Perugia ha già dimostrato di poter restituire vivacità alla manovra e López lo considera già una prima scelta. Il suo apporto sarà quindi fondamentale per trovare un po’ più di sfrontatezza complessiva, a cominciare dalla partita di domenica contro la squadra ultima in classifica. Uno scontro diretto che deve cancellare le macabre performance contro Chievo e Sassuolo, altre due pretendenti dirette a cui il Cagliari ha regalato già troppi punti.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti