Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari, vantaggio rassicurante sulla zona calda

E’ indubbio che il 2-0 nello scontro diretto sulla Spal nel doppio confronto, ha sistemato in maniera abbastanza positiva la classifica del Cagliari nella corsa salvezza. La squadra di Semplici terzultima, ora dista 8 punti (7 reali più il vantaggio di un arrivo a pari punti, che di fatto regala quel punto virtuale ma decisivo). Altro dato importante le sei squadre che Sau e compagni si sono lasciate dietro.

Battendo i ferraresi il Cagliari ha infatti scavalcato in colpo solo Sassuolo e Chievo Verona, entrambe sconfitte domenica e prossime avversarie dei rossoblù. 24 punti l’undici di Lòpez, 22 gli emiliani che domenica alle 12.30 al Mapei Stadium cercheranno di ripartire dopo il pesante 7-0 subito a Torino dalla Juventus, e stessi punti per i clivensi di Maran che saranno avversari di Pavoletti e soci sabato 17 nel primo anticipo della venticinquesima giornata alle ore 18 al Bentegodi.

Due partite lontano dalla Sardegna Arena che potrebbero chiudere in modo anticipato il discorso permanenza in Serie A per i rossoblù, contro due compagini che hanno portato via l’intera posta in palio all’andata: 1-0 il Sassuolo, 2-0 il Chievo Verona. Il Cagliari di queste ultime gare (al netto di torti arbitrali contro Juventus e Milan) è in grado di dare una spallata ulteriore al suo campionato e guadagnare altre posizioni importanti.

Da’altronde il 3 maggio scorso, alla posa della prima pietra per la Sardegna Arena, il presidente Tommaso Giulini disse: “Nelle prossime stagione, con uno stadio provvisorio e uno definitivo da mettere su, è fondamentale mantenere la categoria”. E fino a questo momento la squadra ci sta riuscendo perfettamente.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti