Resta in contatto

News

López: “Puntiamo a fare una gara maschia. Giocherà Sau”

Il tecnico del Cagliari Diego López presenta il match di domani sera contro il Milan, nella conferenza stampa ad Asseminello.

“Ho visto tanta intensità e concentrazione da parte dei ragazzi. Il Milan è forte, ha grandi campioni: una gara che non deve vederci distratti dalla loro posizione di classifica. Massima concentrazione, ancor più della partita contro la Juventus. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, anche se il massimo potrebbe non bastare. Dobbiamo andare oltre per fare punti in un match che vogliamo rendere duro ai rossoneri”.

Limitare a zero gli errori: questo rappresenta un passaggio importante per fare punti. Il mercato? Un mese particolare in cui bisogna restare concentrati sul campo e i ragazzi sono stati finora molto bravi in questo. I nuovi arrivati? Felice dell’arrivo di Castán. in pochi giorni ha dimostrato il suo valore. Viene da un periodo di inattività, ma si tratta di un giocatore molto positivo che ci darà una mano d’aiuto”.

“La sosta era fondamentale per staccare dal punto di vista mentale. Il Milan non vive un periodo all’altezza della loro storia ma dispone di grandi campioni come Biglia e Bonucci. Una grande squadra che va rispettata, dovremo combattere per rendergli la vita difficile“.

“Nel primo tempo a Bergamo ci siamo difesi tutto sommato bene e sfruttando le ripartenze. Una partita diversa contro la Juventus, in cui abbiamo avuto la capacità di aprire spazi importanti e tenere la palla con personalità. Dobbiamo avere la consapevolezza di non buttare la palla una volta riconquistata“.

“Il Milan, anche attraverso il suo allenatore Gattuso, sta imparando a combattere. Con Gattuso feci il Master a Coverciano, lo conosco bene. I rossoneri stanno venendo fuori. Dovremo puntare a fare una partita maschia, intensa. I tre titolari sicuri? Ceppitelli, Ionita e Sau. Potrebbero essere utilizzati tutti, a parte Miangue infortunato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Questo sondaggio in questo complicatissimo momento lo vedo veramente utile....dovremmo fare propaganda parlando solo ed esclusivamente della partita..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News