Resta in contatto

Approfondimenti

L’esordio di Filippo Romagna

Sicuramente non uno degli esordi più felici quello di Filippo Romagna. Il numero 13 è sceso in campo per la prima volta con la maglia del Cagliari nella sfida contro la big Napoli. Una partita logorante per i rossoblù, un abisso tra le due squadre e un gioco di pallone imparagonabile. Il club sardo è stato invisibile agli occhi di tutti, non si è battuto e ha lasciato campo libero agli avversari senza imporsi con coraggio. A dare un peso maggiore ad una sconfitta prevedibile sono stati i due ko consecutivi ricevuti alla Sardegna Arena.

Romagna ci ha provato, ha dato una discreta prova delle sue capacità. In più occasioni ha salvato l’area dal pericolo, ha marcato quando poteva farlo e soprattutto ha deviato la palla di Mertens al 59’, pronta per essere inserita in rete. Ha proposto i primi accenni positivi in una partita difficile, dove l’idea di gioco per il Cagliari era pura utopia. Sicuramente il difensore rossoblù si porterà sulle spalle il peso del fallo compiuto in area di porta che ha permesso al Napoli di raddoppiare grazie al calcio di rigore. Per l’ex Juve quindi un esordio dignitoso ma non brillante in un match da dimenticare.

Nella sua pagina Instagram commenta così l’esito negativo della giornata di ieri: “Imparare dai propri errori, lavorare per migliorarsi #forzacasteddu”

Imparare dai propri errori, Lavorare per migliorarsi #ForzaCasteddu ??

A post shared by Fili (@filipporomagna) on

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

A me è sembrato il migliore della difesa: sveglio, attento e con un buon piede. Già anni luce avanti a Ceppitelli, per dire.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Questo ragazzo è già pronto. Giocando migliorerà.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ottima prestazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Esordio più difficile non poteva avere…ma, aldilà di tutto, si sono intraviste doti tecniche e personalità. Il centrale del futuro sarà lui, sempre che non torni alla Giuve col “recompra”.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

A me è piaciuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ha giocato sereno e ha fatto vedere anche le sue qualità, in una partita dove chiunque sarebbe andato in affanno. Bravo Romagna.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

L unico che a combattuto…x mantere il pallone??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Grintoso e bravo in marcatura! Deve solo trovare continuità e quel pizzico di experience in più che gli consentirà di gestire l’irruenza e la troppa foga agonistica! Per il resto gran bel difensore!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Bravo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Nonostante il fallo da rigore è stato il migliore dei suoi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Sembra bravo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Bravissimo , deve giocare titolare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

A mio modo di vedere ottimo esordio … Fossi io l’allenatore lo farei giocare piu spesso in coppia con Andreolli o Cepitelli e il guerriero Pisacane lo sposterei sulla fascia sinistra o destra …. Dare fiducia e far cresciere il nostro talentino Romagna … Piena fiducia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Bene xche x fare esperienza deve solo giocare non fare panchina!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Bene mi è piaciuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

deve farlo giocare titolare con al fianco ANDREOLLI o… CEPITELLI. ..a dx ….V.D.W. e a SX….PISACANE…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

L’olandese a dx …eRomagna con Andreolli centrali….poi recuperato Cepitelli via Andreolli…. Pisacane a sx…. peggio del povero Capuano non può fare….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

L unica nota positiva di una partita da dimenticare. Bravo e volenteroso, peccato per il rigore causato ingenuamente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

diventerà un ottimo centrale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Pessima partita per esordire ma ottima impressione come giocatore e come uomo… l’essersi preso la responsabilità del rigore è un atto rarissimo nel mondo del calcio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Va bene!

Marcello Murenu
Marcello Murenu
3 anni fa

Ha giocato bene l’errore del rigore era inevitabile, penso che Mertens avrebbe comunque fatto male alla nostra porta, giusto stenderlo a tappeto!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Buono !!! dimogli più fiducia con Pisacane Andreolli a sinistra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

stesso pensiero di Marco Manca….bravo a presciñdere dal rigore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Un campione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Deve giocare titolare . Pisacane in difesa sulla destra , e Romagna con Andreolli centrali .

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Quando ci ha salvato miracolosamente nedo sonetti alle ultime giornate"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti