Resta in contatto

Approfondimenti

Cragno, verso la giusta strada?

Le responsabilità dei portieri sono sempre molto alte, soprattutto quando si tratta di dover scendere in campo per sfidarsi con le big italiane. Alessio Cragno, classe 1994, ha dimostrato di avere fegato nelle prime due partite di campionato: in fondo si sa che scontrarsi con i grandi giocatori di Juve e Milan significa portare avanti una battaglia di coraggio e spirito. Questa volta ad occupare la porta avversaria c’era Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan e della Nazionale maggiore a soli 18 anni, accostato al talento di Gigi Buffon. Il rossoblù non si è fatto intimorire di fronte all’esperienza dei rossoneri, Cragno è apparso concentrato e determinato, a parte il leggero ritardo sulla punizione di Suso, difficile in ogni caso da captare.

L’estremo difensore nella partita di ieri è riuscito a parare ben tre tiri: quello di Patrick Cutrone al 4′, quello di Fabio Borini al 40’ e infine quello di Lucas Biglia al 66’. Continua a dimostrare alla società e ai tifosi di essere maturato, di essere in grado di tenere testa ai doveri in più occasioni e di avere fame di farsi notare. È vero, il Cagliari ad oggi ha subito un totale di 5 gol, ma negli incontri con le big contano i dettagli e la prestazione di Cragno non può passare inosservata. Un portiere giovane come lui a cui è stata affidata tanta fiducia non può fare altro che proseguire su questa strada, dando il massimo anche nelle prossime gare, difendendo la porta rossoblù.

Alessio Cragno ha commentato quanto accaduto nel match di ieri attraverso il suo profilo Istangram postando una foto dell’incontro con tanto di dichiarazione: “Peccato per il risultato…ma la strada è quella giusta! Avanti così! Forza ragazzi! Forza Casteddu!”

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Mi spiace ma nn è all’altezza. .in tutti e due i sensi…noi i portieri gli abbiamo…RAFAEL e CROSTA…..È UN PORTIERE DA SERIE B……È IN SERIE B CI HA GIÀ PORTATI…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ma ne vogliamo parlare lo scorso anno quanti gol anno preso storari e Rafael x le papere che facevano e andava bene così solo perché si chiamano storari e Rafael !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

non saprei proprio 5 gol non sono pochi per un portiere che come dicono in serie B ha fatto miracoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Se Cragno non è tanto alto dovrebbe mettersi i tacchi a spillo?…..così almeno è più sicuro sulle palle alte….però a parte questa caxxata dobbiamo seriamente valutare le cose come stanno realmente….Cragno ha i suoi pregi e difetti come del resto li hanno tutti….nessuno è perfetto e non ci sono extraterrestri…devo dire che Cragno non è un grande portiere ma non è neanche scarso…è un portiere del Cagliari che al momento lo dobbiamo tenere perché Rafael è infortunato e non si possono prendere altri portieri perché poi sarebbero troppi…per quanto riguarda Cragno io dico che bisogna dargli fiducia e lasciarlo stare… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Lo abbiamo già visto in serie A. …e scarso e basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

si si la strada di due anni fa…a me non piace si può dare la mano con farias..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Purtroppo nei nei 2 gol del Milan ha colpe ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Si è che colpa ha sul goal di cutrone visto che sei esperto?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

non c’era bisogno di queste due partite per capire che cragno non è all’altezza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Saponetta-Fiori 2.0!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Secondo me è ancora più forte Rafael

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Purtroppo…. ancora no… mi aspettava meglio…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Secondo me, dopo questa “paperata”, ovvero schierarsi tutto alla sua dx ri-penserà non 2 ma 10 volte… Se dovesse continuare in futuro a beccare goals alla stessa identica maniera allora significherebbe che è proprio un ciuccio!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

bhè chiaro sbagliando si impara….poi a questa età tutto è concesso , fai pure con comodo alessio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Non è portiere da serie A,meglio Rafael!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Lo scorso anno ė stato il migliore della serie B, é il portiere titolare under 21, possibile tutti abbiano preso un granchio? Io non credo, non è altissimo comunque 184 cm non sono pochissimi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Cragno non e’ un portiere da serie A…che si sveglinooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Guai a chi lo critica. Lasciatelo lavorare in pace. Ha una personalità che colleghi più vecchi se la sognano. Gli errori ci stanno a questa età.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Come si fa a mettere in discussione Cragno? Lui potrà raccontare quando sarà vecchio di aver portato per la prima volta il Benevento in serie A, mentre gli esperti del settore si masturbavano al computer.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Secondo me è molto bravo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

È se nn va via da Cagliari racconterà quando ha portato il Cagliari 2 volte in serie b

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

E’ stato battuto due volte da palle imparabili. Che dire di Donnarumma che viene direttamente dalle nuvole qui sulla terra che anche lui è stato battuto due volte? (Perchè il palo di Sau l’ha battuto). Adesso dopo gli esperti di calciomercato, di economia aziendale e ambiente, commercialisti vari del Cagliari, abbiamo i grandi portieri da tastiera. Li stavamo aspettando e ci mancavano…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Tutti preparatori di portieri….oltre a Crosta …poi il 3 portiere ha 17 anni ed è alto già 192 cm

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Pogarirari
..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Rastelli crosta e un portiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Yes

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

era ed e ancora un brocco e ancora non capisco come sia titolare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Infatti…pogaridari..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

lui si, è la natura che è infausta…10cm in più e sarebbe un ottimo portiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Per prendere gol ad ogni tiro, allora si è sulla strada giusta. Chi lo difende, oltre non capire di calcio, vuole il male del Cagliari.
Oltre a non essere altissimo per essere un portiere, sulla punizione di Suso si è lanciato in ritardo con le braccia spalancate… è veramente SCARSO.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

E da rispedire in b…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Un grande portiere, ha solo 21 anni e diventerà davvero forte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Si come no bello l anticipo su cutrone pitticcu su giogarori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Si secondo me

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un sardo......."

Gigi Riva

Ultimo commento: "La storia di Gigi Riva e di quel grande Cagliari con tutti gli altri campioni è talmente bella da sembrare inventata. E giustamente è diventata..."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sei un uomo prima di un giocatore ..per sei sempre stato grande e quando sei andato via dalla squadra mi si e spezzato qualcosa sei un grande ...vai..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Anche a Mannini..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Approfondimenti