Resta in contatto

Approfondimenti

I protagonisti 2017-18: Filippo Romagna

Proprio come avvenuto con il belga Senna Miangue, anche per Filippo Romagna la vecchia squadra ha mantenuto un diritto di riacquisto sul Cagliari, a cui è passato a titolo definitivo. Un difensore di sicura prospettiva, cresciuto nel Rimini e scovato dagli osservatori juventini.

Il ventenne centrale difensivo, di origini marchigiane, faceva parte della Juventus dal 2011. Non è riuscito a debuttare in prima squadra, fermandosi alla Primavera. Poi le cessioni in prestito al Novara e al Brescia, sempre in cadetteria. Contestualmente ecco le esperienze nelle nazionali giovanili, fin dall’Under 15. Proprio in maglia azzurra Romagna ha fatto vedere le sue qualità, anche a livello carismatico, indossando la fascia di capitano nell’Under 19 seconda all’Europeo 2016 e al Mondiale Under 20 di pochi mesi fa: il rossoblù Nicolò Barella lo conosce molto bene e ne ha pubblicamente elogiato l’acquisto. Filippo avrà quindi la possibilità di affacciarsi alla Serie A, partendo dalla panchina e “studiando” per imporsi da protagonista nel prossimo futuro.

L’identikit

Nome e cognome: Filippo Romagna

Luogo e data di nascita: Fano (Pesaro-Urbino), 26 maggio 1997

Altezza e peso: 186 cm, 75 kg

Ruolo: difensore

Carriera: Novara, Brescia, Cagliari (dal 2017)

Nel 2016-17: Brescia, Serie B, 14 presenze

Contratto con il Cagliari: scadenza 30 giugno 2022

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti