Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari, la situazione sulle fasce. Troppi o troppo pochi?

“La situazione sulle fasce? Work in progress”. Dalla conferenza stampa di Pejo Massimo Rastelli manda un chiaro segnale agli esterni rossoblù.

Isla, Padoin, Pisacane, Miangue e Capuano. Tutti sulla corda. A destra possono giocare i primi tre.

Il cileno ha appena concluso la sua terza estate con la nazionale, nelle prime due ha conquistato trionfalmente un bis di Copa America (compresa l’edizione 2016 del centenario), nell’ultima è partito in Russia per la Confederation Cup, in cui la selezione sudamericana è stata sconfitta in finale dalla Germania. Sta di fatto che, per forza di cose, Isla non è in condizione. Raggiungerà i compagni ad Aritzo, saltando tutta la prima parte di ritiro a Pejo. Padoin dovrebbe sostituirlo nelle prime giornate, per fargli recuperare la forma fisica. Tuttavia l’ex talismano bianconero non ha convinto al primo anno in rossoblù. Inoltre la sua duttilità gli può permettere di giocare anche come mezzala (come per lo stesso Isla) e, all’occorrenza, regista. Rimane, più come alternativa che come reale scelta tecnica, Fabio Pisacane, che ha ormai conquistato il ruolo di centrale, come confermato da Rastelli, con lo scugnizzo napoletano pronto a guidare la difesa insieme al nuovo arrivo Marco Andreolli.

Anche a sinistra ci sono tre possibilità. Ma a parte Miangue, acquistato a titolo definitivo per 3,5 milioni di euro (segno che la società punta forte sul belga), le alternative sono tutti interpreti adattati al ruolo di esterno nella fascia mancina. Padoin, come detto sopra, predilige la corsia di destra. Capuano invece è un centrale, ma ha già giocato terzino sinistro e potrebbe essere riproposto in caso di necessità.

I giocatori ci sono. Le garanzie forse non del tutto. Lo sa anche Massimo Rastelli, che ha riferito di voler valutare i giocatori in ritiro prime di dare indicazioni al ds Giovanni Rossi. La sensazione è che, specie se dovesse partire un centrale come Salamon, Capuano potrebbe servire come riserva anche al centro della difesa, rendendo necessaria un’altra operazione a sinistra. O forse a destra, per permettere a Isla e Padoin di scalare a centrocampo e aumentare le risorse a disposizione in mediana.

Troppi o troppi pochi? Work in progress…

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Pavoletti se non succedono altri terremoti in casa Cagliari... Ci riporterà in serie a e segnerà 18-20 gol"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti