Resta in contatto

Approfondimenti

I protagonisti 2017-18: Rafael

Un guardiano dei pali silenzioso ed efficace, sempre pronto a farsi trovare pronto in caso di necessità. Rafael è stato uno dei protagonisti della seconda parte di stagione, ma sembra dovrà accomodarsi nuovamente in panchina.

Arrivato a Cagliari a metà del torneo cadetto 2015-16 dal Verona, Rafael ha fatto da encomiabile secondo a Marco Storari debuttando in rossoblù nell’ultima gara del campionato promozione. Poi le vicissitudini del collega lo hanno ributtato nella mischia nel 2016-17 e non ha demeritato, tutt’altro: ha come si suol dire “salvato la baracca” in molte occasioni, opponendosi oltretutto a ben tre calci di rigore avversari. Il brevissimo interregno del connazionale Gabriel non ha avuto esito e si è ripreso il posto fino alla fine, da grande protagonista. Ora il ritorno a Cagliari di Cragno. Chi avrà la meglio per la maglia da titolare nel prossimo campionato?

L’identikit

Nome e cognome: Rafael de Andrade Bittencourt Pinheiro

Luogo e data di nascita: San Paolo (Brasile), 3 marzo 1982

Altezza e peso: 187 cm, 80 kg

Ruolo: portiere

Carriera: Santos, São Bento, Verona, Cagliari (da gennaio 2016)

2016-17: Cagliari, Serie A, 23 presenze

Presenze in Serie A: 92

Contratto: scadenza 30 giugno 2018

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti