Resta in contatto

Approfondimenti

Amarcord: Vittorio Pusceddu, mancino esplosivo

Notoriamente la Sardegna non ha prodotto caterve di giocatori capaci di militare stabilmente in Serie A. Negli anni Ottanta e Novanta si fece notare un terzino – ancora si chiamavano così – mancino originario di una piccola cittadina sul mare: Vittorio Pusceddu.

Nato a Buggerru (Cagliari) il 12 febbraio 1964, si formò nelle giovanili rossoblù per poi esordire in prima squadra nella stagione 1984-1985. Serie B, il Cagliari sta vivendo le stagioni più tribolate dei recenti decenni. Quel ragazzo si comporta benissimo e guadagna la maglia da titolare. A fine campionato 30 presenze e 2 reti: il Torino lo porta in granata. Per Vittorio si aprono così le porte della massima serie, a 21 anni. Un laterale difensivo con un’arma molto potente, il tiro di sinistro potente e preciso che spesso lascia il segno. Inizia un giro d’Italia cambiando città ogni stagione: Ascoli, Udinese, Genoa. Poi l’ottima parentesi a Verona nel (1989-91), l’esperienza di Napoli e il ritorno a Cagliari da giocatore maturo: la prima stagione è da applausi, Pusceddu è devastante nell’anno della qualificazione in Coppa Uefa, con 7 reti che ne fanno il bomber ex aequo della squadra. Si ferma in rossoblù fino al 1996, quando emigra nuovamente per vestire una casacca importante come quella della Fiorentina. Un breve passaggio a Empoli e poi il ritiro dopo l’ultima annata al Torino nel 1997-98. Che bordate, Pusceddu!

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Giulini coadiuvato da Capozucca, nn spendono nemmeno un euro, il tesoretto accumulato deve restare puro......"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "p.s: io mi fido di te. Ma tu fidati di me: Viola vi farà tornare in serie A. Insieme a Liverani che alcuni stupidamente attaccano."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti