cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Amarcord: Vittorio Pusceddu, mancino esplosivo

Notoriamente la Sardegna non ha prodotto caterve di giocatori capaci di militare stabilmente in Serie A. Negli anni Ottanta e Novanta si fece notare un terzino – ancora si chiamavano così – mancino originario di una piccola cittadina sul mare: Vittorio Pusceddu.

Nato a Buggerru (Cagliari) il 12 febbraio 1964, si formò nelle giovanili rossoblù per poi esordire in prima squadra nella stagione 1984-1985. Serie B, il Cagliari sta vivendo le stagioni più tribolate dei recenti decenni. Quel ragazzo si comporta benissimo e guadagna la maglia da titolare. A fine campionato 30 presenze e 2 reti: il Torino lo porta in granata. Per Vittorio si aprono così le porte della massima serie, a 21 anni. Un laterale difensivo con un’arma molto potente, il tiro di sinistro potente e preciso che spesso lascia il segno. Inizia un giro d’Italia cambiando città ogni stagione: Ascoli, Udinese, Genoa. Poi l’ottima parentesi a Verona nel (1989-91), l’esperienza di Napoli e il ritorno a Cagliari da giocatore maturo: la prima stagione è da applausi, Pusceddu è devastante nell’anno della qualificazione in Coppa Uefa, con 7 reti che ne fanno il bomber ex aequo della squadra. Si ferma in rossoblù fino al 1996, quando emigra nuovamente per vestire una casacca importante come quella della Fiorentina. Un breve passaggio a Empoli e poi il ritiro dopo l’ultima annata al Torino nel 1997-98. Che bordate, Pusceddu!

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gruppo davvero compatto al di là delle dichiarazioni che merita una salvezza a coronamento...
Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù a San Siro...
Due volte sotto nel punteggio i rossoblù non si sono scomposti e hanno giocato la...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...

Altre notizie

Calcio Casteddu