Resta in contatto

Approfondimenti

Amarcord: Vittorio Pusceddu, mancino esplosivo

Notoriamente la Sardegna non ha prodotto caterve di giocatori capaci di militare stabilmente in Serie A. Negli anni Ottanta e Novanta si fece notare un terzino – ancora si chiamavano così – mancino originario di una piccola cittadina sul mare: Vittorio Pusceddu.

Nato a Buggerru (Cagliari) il 12 febbraio 1964, si formò nelle giovanili rossoblù per poi esordire in prima squadra nella stagione 1984-1985. Serie B, il Cagliari sta vivendo le stagioni più tribolate dei recenti decenni. Quel ragazzo si comporta benissimo e guadagna la maglia da titolare. A fine campionato 30 presenze e 2 reti: il Torino lo porta in granata. Per Vittorio si aprono così le porte della massima serie, a 21 anni. Un laterale difensivo con un’arma molto potente, il tiro di sinistro potente e preciso che spesso lascia il segno. Inizia un giro d’Italia cambiando città ogni stagione: Ascoli, Udinese, Genoa. Poi l’ottima parentesi a Verona nel (1989-91), l’esperienza di Napoli e il ritorno a Cagliari da giocatore maturo: la prima stagione è da applausi, Pusceddu è devastante nell’anno della qualificazione in Coppa Uefa, con 7 reti che ne fanno il bomber ex aequo della squadra. Si ferma in rossoblù fino al 1996, quando emigra nuovamente per vestire una casacca importante come quella della Fiorentina. Un breve passaggio a Empoli e poi il ritiro dopo l’ultima annata al Torino nel 1997-98. Che bordate, Pusceddu!

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(Sondaggio) Verso Cagliari-Samp, chi in attacco con Joao Pedro?

Ultimo commento: "Pavoletti al primo e keita secondo tempo"

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Pirola al Cagliari penso sia una mossa per prendersi Carboni a giugno. L'Inter ci aveva già provato e ora che lo vede crescere è pronta a ritentare...."

SONDAGGIO – Tre giorni di riposo per il Cagliari: giusto così o sarebbe stato meglio lavorare in vista della ripresa?

Ultimo commento: "Sarebbe interessante sapere quando hanno intenzione di lavorare!"

Riposo di tre giorni giusto? Per i lettori di CalcioCasteddu serviva subito il campo

Ultimo commento: "Ma riposarsi da cosa….???? se in campo non corrono neanche!!!! 2 settimane di ripetute mattina pomeriggio e sera….altro che riposo!"

(SONDAGGIO) Quale modulo è più adatto per questo nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Cragno, Ceppitelli Godin Carboni, Nandez Marin Strootman (Grassi) Dalbert, JoaoPedro, Keita, Pavoletti 3-4-1-2"
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da Approfondimenti