Resta in contatto

News

US – Cragno, l’abbraccio dei tifosi per il portierone

Ieri sera allo store rossoblù nel Largo Carlo Felice il portiere ha incontrato tanti tifosi nel primo contatto dopo l’infortunio alla spalla

AFFETTO. Alessio Cragno ha incontrato decine di tifosi rossoblù ieri sera, nella cornice del Cagliari 1920 Store nel Largo Carlo Felice, nel primo “bagno d’affetto” dopo l’infortunio alla spalla che lo tiene ai box dall’estate. Tante foto e altrettanti autografi per il portiere toscano, alle prese con il percorso riabilitativo che lo porterà al tanto atteso ritorno in campo nel nuovo anno. Evento con tanto di torta, per festeggiare il portiere e i 4 anni dall’apertura del locale.

VIDEOMESSAGGIO. Cragno ha affidato al proprio profilo Instagram le sue sensazioni dopo l’infortunio, procuratosi nell’amichevole del 7 agosto a Istanbul contro il Fenerbahçe. All’interno, la percezione pressoché immediata di “qualcosa che non andava” e quella sensibilità al braccio svanita in un momento. Ora le sue condizioni sono nettamente migliorate e, dopo la prima fase di riabilitazione, lo attendono altri due mese di lavoro prima del rientro in campo.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Tempesta
Ospite
Tempesta

Alesio sarai piu forte di prima ❤?????

Bruno
Ospite
Bruno

Forza Alessio Cragno sei stato grande e ti ritroveremo ancora più grande.
Un piccolo suggerimento: non affrettare il tuo rientro, siamo certi che che il tempo e le cure saranno le migliori medicine, ma senza fretta altrimenti le ricadute sono in agguato.

Manconi Dino
Ospite
Manconi Dino

Auguri di pronta guarigione, per me sei già un grande campione! Certi voli da UomoCragno li ricordo tutti!!!??????

Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "Solo una parola.UNICO.ha scelto la parola data anziché i milioni.GIGI UNO DI NOI. IL SARDO DI LEGGIUNO"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "E non è il solo pacco in quegli anni, se penso che il Treviso ci aveva proposto un certo Luca Toni e invece Bellotto pretese Beghetto"

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Cera era un grandissimo mediano di spinta,e con questo ruolo ha sempre giocato fino all'infortunio di Tomasini(libero). Scopigno fu costretto per..."

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "a Mexico 70 giocò solo la prima partita contro la Svezia e poi fu relegato in panchina e il suo posto fu preso da Rosato"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "E’ stato certamente un grande giocatore, un riferimento per tutti i suoi compagni ! Un grande professionista fuori e dentro il campo . ..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News