Resta in contatto

Gigi Riva – Biografia

L’uomo simbolo dello scudetto ’69/’70 che arrivò a Cagliari per giocare una stagione, ma che decise di restare a vita, mettendo radici nell’Isola

Luigi Riva, per tutti Gigi. Una storia particolare la sua. “Quando arrivai volevo subito andare via – raccontò per anni – poi la prima notte vidi dalla mia stanza d’albergo la città illuminata e decisi che Cagliari sarebbe stata la mia città come scelta di vita”. Nato a Leggiuno il 7 novembre 1944, Rombo di Tuono è entrato nella leggenda del calcio italiano come il miglior goleador azzurro della storia, tutt’ora imbattuto a quota 35 reti. Il suo numero 11 è stato ritirato dal Cagliari nel 2005, anno in cui ha ricevuto anche la cittadinanza onoraria del capoluogo sardo. Innamorato dell’Isola, ha vestito la maglia rossoblù dal 1963 al 1976 totalizzando 315 presenze con 164 gol in Serie A. In totale, tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, ha segnato 249 gol in 442 partite, alla media di 0,56 reti a partita. Numeri straordinari per uno dei più grandi attaccanti della storia, il cui nome è scolpito nei ricordi di tutti gli appassionati. A dicembre del 2019 è stato nominato presidente onorario del Cagliari dall’attuale patron Tommaso Giulini. “Questa società è la storia della mia vita, la chiave del rapporto con questa terra, il mio sangue” ha detto in occasione della sua nomina. Un uomo che oltre ai successi sportivi continua a rappresentare i valori di tutta la Sardegna nell’immaginario collettivo. Per Cagliari sarà sempre il mito dei miti.

Carriera & Palmares

NazionalitàItaliana
Data di nascita7 novembre 1944

Carriera 
Giovanili
1960-1962Taverno Mombello
1962Legnano
Club
1962-1963Legnano
1963-1976Cagliari
Nazionale
1965-1974Italia

Statistiche  
Club
SQUADRAPRESENZERETI
Legnano225
Cagliari315164
Nazionale
SQUADRAPRESENZERETI
Italia4235

Bacheca dei Trofei 
Club
Campionato italiano1969-1970
Nazionale
Campionato d'EuropaItalia 1968
Individuale
Capocannoniere della Serie A1966-1967
1968-1969
1969-1970
Capocannoniere della Coppa Italia1964-1965
1968-1969
1972-1973
Inserito nelle "Leggende del calcio" del "Golden Foot"2005
Inserito nella Hall of fame del calcio italiano nella categoria "Veterano italiano"2011