Resta in contatto

News

Castaneda, il colombiano dello Sheriff in scadenza a dicembre: “Sogno l’Italia”

L’attaccante della rivelazione europea Sheriff terminerà il suo accordo con il club moldavo il 31 dicembre e gli occhi di numerosi club sono su di lui

SORPRESA. Il mio grande desiderio è giocare in A perché in questo campionato militano tanti calciatori importanti. Farei di tutto per avere una chance in un club italiano”. Non usa giri di parole Frank Castaneda, capitano dello Sheriff, club moldavo rivelazione della Champions League. Il colombiano classe 1994 sogna di giocare in Italia e con il contratto in scadenza il 31 dicembre 2021 sono numerose le società che potrebbero offrirgli una chance dopo essersi messo in luce in Europa. “Vengo dalla miglior stagione nella mia carriera nella quale ho stabilito il record di gol per lo Sheriff e ho servito anche 16 assist – racconta al Corriere dello Sport – Credo di essere cresciuto molto, ma possono migliorare ancora. Ho fame e voglia di mettermi alla prova su grandi palcoscenici”.

PAZZA IDEA. Castaneda è un attaccante rapido, non molto forte fisicamente dati i suoi 172 cm di altezza, ma capace di trovare la giocata giusta e mettere scompiglio nelle difese avversarie. Un profilo interessante per il Cagliari a cui serve un vice Joao Pedro e con attaccanti come Ceter e Farias già con le valigie pronte. Un reparto avanzato che inoltre potrebbe vedere movimenti in uscita pure sul fronte Pavoletti e Pereiro, ai margini con Mazzarri. Da svincolato potrebbe rappresentare un’occasione low cost, anche se la concorrenza non manca di certo visto l’impressionante exploit della squadra di Tiraspol che oggi affronta l’Inter nel gruppo D della Champions. Girone che vede i moldavi incredibilmente al comando a punteggio pieno dopo due partite di cui una vinta 2-1 niente meno che al Bernabeu contro il Real Madrid.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Secondo me Giulini pensa a Canzi......Puntualizzo, Giulini, non il sottoscritto....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News