Resta in contatto

News

Euro 2020. L’Austria ha la meglio sulla Macedonia del Nord superandola 3-1

All’Arena nazionale di Bucarest botta e risposta nel primo tempo per le reti di Lanier e Pandev. Nella ripresa la risolvono Gregoritsch e Arnautović

Successo dell’Austria per 3-1 (primo della storia in un campionato europeo) sulla Macedonia del Nord, nella gara che ha aperto il Gruppo C . Per gli uomini di Foda una vittoria che premia l’averci creduto di più in tutta la partita.

BOTTA E RIPOSTA, POI… Avvio abbottonato tra le due contendenti. Difficile trovare varchi da parte degli austriaci e, quando ci riescono, non sono pericolosi verso la porta dei macedoni. Per vedere la prima vera occasione occorre attendere il 18’ con Lainer che, sul traversone di Sabitzer, aggancia la sfera e la scaraventa in rete, con un tiro al volo che s’insacca sul secondo palo. Nonostante la marcatura subita la compagine del CT Angelovski non si scompone e 10’ dopo agguanta il pareggio con il genoano Pandev, il quale approfitta di un errore in uscita del portiere Bachmann e può segnare comodamente a porta vuota. Gara molto equilibrata tra le due contendenti con la Macedonia in fiducia.

Nella seconda parte della contesa cerca di costruire qualcosa di più l’undici austriaco spingendo maggiormente alla ricerca del raddoppio. Il suo CT Foda prova a dare una scossa con dei cambi. Mossa azzeccata, visto che il secondo gol arriva al 33′ grazie a  Gregoritsch, che perfeziona al meglio il cross di Alaba e sigla con un piattone. Al 44′ chiude i giochi Arnautović, ma la colpa del portiere macedone Dimitrievski non è di poco conte. Finisce dunque col successo austriaco la sfida in terra romena contro la Macedonia del Nord, terra che ha mutato da solo Macedonia dopo un accordo con la Grecia, che ha una sua regione con questo nome.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Francischeddu
Francischeddu
1 mese fa

È forte l’Austria , sta a vede che ci vincono purannoi

Advertisement
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Era un ottimo terzino. Un marcatore duro e irriducibile. Come allenatore, parlano i risultati. Amava l'essenziale e nello stesso tempo curava..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Conosciuto personalmente quando studiava a Nuoro, oltre ad essere stato un grande professionista è una bella persona nella vita di tutti i giorni...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Ho colorizzato questa foto del mito."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "In questa Foto assomiglia a Milito"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ma Cammarata chi? E dai, aggiorniamole queste pagine..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News