Resta in contatto

News

Coronavirus, Sardegna in zona bianca ma attenzione massima per chi arriva da fuori

Preoccupazione in particolare in Costa Smeralda. Contagi: la situazione in Sardegna e nel resto d’Italia. Sospeso il vaccino Astrazeneca

Con oltre duemila seconde case sparse nel vasto territorio di Arzachena, il Comune della Costa Smeralda è in allarme per il possibile arrivo in massa di turisti dalle zone rosse. I borghi per cui si teme l’assalto sono quelli di Cannigione, Baja Sardinia, Porto Cervo, Liscia di Vacca. A farsi portavoce dei timori degli amministratori locali è proprio il sindaco di Arzachena Roberto Ragnadda. “In questo momento delicato – spiega – la rete dei controlli agli ingressi dai maggiori scali dell’Isola deve essere infallibile, perché il rischio è altissimo e dobbiamo difendere con tutte le nostre forze la zona bianca”.

I DATI ODIERNI NELL’ISOLA. Sono 42.553 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 74 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 864.765 tamponi, per un incremento complessivo di 20.488 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività dello 0,4%.  Si registrano 2 nuovi decessi (1.197 in tutto). Sono invece 176 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, 27 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.632. I guariti sono complessivamente 28.336 (+117), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 185. Sul territorio, dei 42.553 casi positivi complessivamente accertati, 10.434 (+42) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.770 (+13) nel Sud Sardegna, 3.522 (+2) a Oristano, 8.375 (+7) a Nuoro, 13.452 (+10) a Sassari.

VACCINI J&J. Anche in Sardegna sbarcheranno ad aprile le prime dosi di Johnson&Johnson. Sulle quantità destinate alla Regione, l’assessore della Sanità Mario Nieddu conferma all’ANSA che dovrebbe essere assicurata la percentuale del 2,7% finora considerata a valere sullo stoccaggio nazionale. Per questo, se per il secondo trimestre dagli Stati Uniti è previsto l’invio di circa 4 o 5 milioni di fiale all’Italia, all’Isola dovrebbero toccarne 100mila circa. Previste sino a giugno anche 400mila dosi di Pfizer, 125mila di Moderna e 143mila di AstraZeneca. Numeri che dovrebbero compensare i ritardi finora accumulati dalla Regione nella somministrazione dei vaccini. Nella classifica della struttura commissariale la Sardegna è ancora ultima con 137.003 inoculazioni su 202.030 dosi a disposizione: il 67,8% contro una media nazionale dell’85,1%.

ITALIA. 15.267 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Italia,  con 354 morti. Ieri erano stati 21.315 con 264 vittime, con tasso di positività al 7,78%. Con 179.015 tamponi eseguiti, contro i 273.966 di ieri, il tasso di positività è cresciuto dal 7,78 all’8,53%. In aumento anche i ricoveri: le terapie intensive che sono 75 in più (+100 ieri), con 243 ingressi del giorno, salgono a quota 3.157 mentre i ricoveri ordinari aumentano di ben 820 unità (ieri +365) e sono in tutto 25.338.

ASTRAZENECA. L’Agenzia italiana del farmaco Aifa ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei come Germania e Francia. L’Agenzia italiana del farmaco comunica che renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, “incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose”. In mattinata i carabinieri del Nas, su disposizione della Procura di Biella, hanno sequestrato le dosi del lotto ABV5811 AstraZeneca che l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha sospeso dopo la morte di Sandro Tognatti, il professore di clarinetto morto nella sua abitazione di Cossato poche ore dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. La procura di Biella ha aperto una inchiesta sul decesso.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Grande Leo! Uomo di grandi Valori, attaccato alla Maglia, alla Sardegna è più umile di alcuni pseudo Sardi. ❤💙"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News