cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Coronavirus Sardegna: 81 nuovi casi e 4 morti. Isola maglia nera per somministrazione vaccini

La Fondazione Gimbe rileva anche che gli over 80 che hanno effettuato il ciclo completo di vaccinazione sono solo lo 0,3%

Salgono a 41.488 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 81 contagi. In totale sono stati eseguiti 786.233 tamponi, per un incremento complessivo di 2.600 test rispetto al dato precedente.

Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna dunque un tasso di positività del 3,1%.  Tra ieri e oggi si registrano anche 4 decessi (1.177 in tutto). 193, invece, i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, 23 quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.485. I guariti sono complessivamente 27.420 (+82), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 190. Sul territorio, dei 41.488 casi positivi complessivamente accertati, 9.901 (+29) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.629 (+9) nel Sud Sardegna, 3.493 (+5) a Oristano, 8.226 (+8) a Nuoro, 13.239 (+30) a Sassari.

MAGLIA NERA DA EVITARE. La somministrazione dei vaccini in Sardegna stenta a decollare. Purtroppo la nostra Isola (secondo il report del Governo) è l’ultima regione in Italia per inoculazioni delle dosi sulla base di quelle consegnate dalla struttura commissariale: il 58%, ossia 95.985 vaccini fatti su 165.380 dosi arrivate. Ma non è l’unica nota dolente della campagna vaccinale: la Fondazione Gimbe rileva che in Sardegna gli over 80 che hanno effettuato il ciclo completo di vaccinazione sono solo lo 0,3% (ultima tra le regioni italiane), mentre la percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 1,87%; peggio solo l’Abruzzo e l’Umbria rispettivamente con l’1,84% e l’1,72%.

ITALIA. È di 22.865 il numero dei casi positivi, a fronte di 339.635 tamponi eseguiti, con un tasso di positività del 6,7%. Le vittime sono state 339. Ieri, con 358.884 tamponi effettuati e un tasso di positività del 5,8%, c’erano stati 20.884 nuovi casi e 347 morti.  I casi totali da inizio epidemia sono 2.999.119, i morti 98.974. Gli attualmente positivi sono 446.439 (+9.018 rispetto a ieri), i dimessi e guariti  2.453.706 (+13.488), in isolamento domiciliare ci sono ora 423.807 persone (+8.560). 2.475  i pazienti in terapia intensiva, in aumento di 64 unità nel saldo quotidiano tra ingressi e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati ben 232. Nei reparti ordinari ci sono invece 20.157 persone, in aumento di 394 unità rispetto a ieri.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un saluto dalla redazione di CalcioCasteddu: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...
Avete perso una news o un approfondimento sul Cagliari? Date uno sguardo al nostro riepilogo,...
Le ultime sulla squadra rossoblù direttamente dal report del sito ufficiale del Cagliari Calcio:...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...

Altre notizie

Calcio Casteddu