Resta in contatto

News

Spezia, un altro pezzo di storia in Serie A: stasera contro il Bologna l’esordio al Picco

Il via libera è arrivato la scorsa settimana dopo la fine dei lavori per l’ammodernamento nell’impianto

Finito l’esilio al Manuzzi di Cesena, che ha portato comunque (nelle cinque gare giocate) un buon bottino di punti. Da stasera lo Spezia giocherà davvero in casa, le sue gare in Serie A. Lo farà, nel match valido per la dodicesima giornata, contro il Bologna. Un altro pezzo di storia per il club nel rinnovato Picco di via Fleschi.

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO. Alla vigilia dell’esordio il primo cittadino di La Spezia Pierluigi Peracchini, si è espresso così: Come avevamo promesso, insieme allo Spezia Calcio, abbiamo fatto tutto a tempo di record e finalmente giocheremo in casa in Serie A. Un evento storico che aspettiamo dal 20 agosto. Contatti per il nuovo stadio? Lo Spezia è chiaramente un interlocutore privilegiato, nei prossimi giorni avremo un incontro. Ordinanza per domani già firmata. Chiedo ai tifosi di usare il cervello ed evitare rischi, dovranno vedere la partita in televisione. L’ordinanza vieterà il passaggio nella vicinanza dello stadio ma anche in altre zone: la mia raccomandazione è di tifare a distanza e sicuramente la squadra ci darà una grande soddisfazione”.

E DEL TECNICO ITALIANO. “Non vedevamo l’ora, sono state undici trasferte fin qui. Essere nel nostro stadio è un altro modo di entrare in campo nelle gare. Siamo felici e speriamo di fare un’ottima gara, ci teniamo a ben figurare”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Siamo d'accordo però i mancati incassi di due anni gli sono caduti sul groppone credo che non vada dimenticato non siamo Juve o Milan i soldi vanno..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News