Resta in contatto

News

Coronavirus Sardegna. 505 nuovi positivi, risale il numero dei ricoverati. Registrati altri 6 decessi

La situazione in Italia: altri 22.930 positivi in 24 ore. Con le ultime  630 vittime accertate superata quota 50mila da inizio pandemia

Sono saliti a 18.998 (3.951 +85 nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.048 +125 nel Sud Sardegna, 1.568 a Oristano, 3.286 +158 a Nuoro e 7.145 +137 a Sassari) i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, diramato come di consueto attorno alle 17, si registrano 505 nuovi casi, 238 rilevati attraverso attività di screening e 267 da sospetto diagnostico. Altri 6 i decessi (395 in tutto) tre uomini e tre donne, in età compresa fra i 65 e i 90 anni. Le vittime: 3 residenti nella provincia del Sud Sardegna e 3 rispettivamente nella Città Metropolitana di Cagliari e nelle province di Sassari e Oristano. In totale sono stati eseguiti 350.220 tamponi con un incremento di 2.589 test. 512 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+9 rispetto al dato di ieri), mentre è di 72 (+2) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.880. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 6.070 (+214) pazienti guariti, più altri 69 guariti clinicamente.

ANCHE FONNI IN LOCKDOWN TOTALE. Intanto si allunga dei comuni che entrano in lockdown nel Nuorese: ora sono cinque. Dopo Silanus, Oliena, Orani e Ovodda, da oggi e fino al 3 dicembre, anche Fonni chiude tutto. La sindaca Daniela Falconi, fa sapere l’Ansa, ha emanato una ordinanza attraverso la quale sospende le lezioni nelle scuole, le attività di ristorazione, tra cui bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie (resta consentito l’asporto) e quelle per i servizi alla persona. Chiusi inoltre i mercati, gli uffici comunali (che ricevono solo per appuntamento) il cimitero, l’ecocentro e gli impianti sportivi. Sospese inoltre tutte le cerimonie civili e religiose compresi i funerali da celebrare con i soli parenti. Ridotti, in entrata e in uscita dal paese, gli spostamenti nel territorio comunale ed è, infine, vietata ogni forma di raduno conviviale sia pubblico che privato.

ITALIA. PICCO SECONDA ONDATA VICINO. Sono 22.930 i nuovi casi di coronavirus individuati nelle ultime 24 ore in tutta la nazione, circa 5.400 nuovi positivi meno di ieri, che portano il totale dei contagiati dall’inizio dell’emergenza a 1.431.795. Per la prima volta dall’inizio della seconda ondata, calano gli attualmente positivi: secondo i dati ufficiali sono 796.849, 9.098 in meno rispetto a domenica quando erano 805.947. Purtroppo, a  11 mesi dall’inizio dell’emergenza, l’Italia supera la soglia delle 50mila vittime per Covid. A stasera sono esattamente 50.453, con un incremento rispetto a ieri di 630. Sabato erano state 562. I ricoverati con sintomi sono 34.697 (+418) mentre i pazienti in terapia intensiva sono 3.810 (+9).

Intanto, la curva dell’epidemia di Covid-19 in Italia è ormai molto vicina al picco, previsto giovedì e venerdì,  con circa 830.000 casi positivi che potrebbero dimezzarsi per Natale, anche se il numero resterà comunque molto alto e richiederà la massima attenzione. Ad indicarlo, scrive repubblica.it,  i calcoli eseguiti dal fisico Roberto Battiston, dell’Università di Trento, e basati sui dati forniti dalla Protezione civile. I calcoli indicano inoltre che è stato raggiunto il picco delle ospedalizzazioni, con un totale di oltre 38.200 ricoveri compresi quelli nelle unità di terapia intensiva. Queste ultime potranno invece raggiungere il picco nei prossimi tre o quattro giorni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News