Resta in contatto

News

Coronavirus Sardegna: 174 nuovi casi e 7 decessi in 24 ore. 306 i pazienti ricoverati

In Italia 1.994 nuovi casi tra ieri e oggi. I morti sono 221. Era dal 5 maggio che non si registrava un numero così alto di vittime, allora furono 236 

Sono saliti a stasera complessivamente a quota 8.164 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, diramato attorno alle 18, si registrano 174 nuovi casi (126 rilevati attraverso attività di screening e 48 da sospetto diagnostico) oltre a 7 decessi, 4 avvenuti ieri lunedì 26 ottobre e 3 nella giornata odierna. Le vittime sono 3 uomini e una donna tra gli 81 e i 93 anni, residenti nel Sud Sardegna, altri 2 uomini di 86 anni della Città Metropolitana di Cagliari e un uomo di 58 della provincia di Oristano. eseguiti 253.445 tamponi in totale, con un incremento di 2.544 test.

306 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+3 rispetto al dato di ieri), mentre è di 36 (+1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 4.719. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 2.883 (+40) pazienti guariti, più altri 21 guariti clinicamente. Sul territorio, degli 8.164 casi positivi complessivamente accertati, 1.543 (+80) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 1.279 (+33) nel Sud Sardegna, 666 (+11) a Oristano, 1.133 a Nuoro, 3.543 (+50) a Sassari.

ITALIA. Nuovi record per contagi e vittime nelle ultime 24 ore. I positivi sono 21.994 a fronte di 174.398 tamponi. I morti sono 221 Ieri 17.012 contagi e 141 decessi, per un totale di 37.700. Era dal 5 maggio che non si registrava un numero così alto di vittime, allora furono 236. 1.411 I pazienti ricoverati in terapia intensiva, 127 in più rispetto a ieri. Il numero dei ricoveri ordinari è salito di 958, contro i 991 di ieri, portando il totale a 13.955. Gli attualmente positivi sono 255.090 (+18.406), mentre i guariti 271.988 (+3.362).

DECRETO RISTORI.  Indennizzi fino a quattro volte tanto quanto incassato già in primavera a causa del calo del fatturato, con percentuali variabili a seconda del tipo di attività. Questo quanto prevede il decreto ristori approvato oggi pomeriggio in Consiglio dei Ministri. Il provvedimento contiene anche sostegni per i lavoratori stagionali e ristori specifici per le imprese del turismo e della somministrazione. Le misure prevedono poi l’estensione di sei settimane della cassa integrazione Covid, lo stop dell’Imu sempre per le attività colpite e un nuovo credito d’imposta per gli affitti. Il cuore del provvedimento riguarda come detto i ristori per le attività colpite dal nuovo dpcm.

Indennizzi che saranno parametrati a quanto incassato già in primavera dopo il primo lockdown ma che, chiarisce il testo, non potranno in ogni caso superare i 150 mila euro. Ancora da limare i contributi per bar e ristoranti che dovrebbero comunque oscillare tra il 150% e il 200% di quanto già incassato. Ristori al 150% sarebbero invece previsti per alberghi, affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna. Per tassisti e Ncc l’indennizzo sarebbe invece del 100%, cioè la stessa somma già ricevuta in primavera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News