Resta in contatto

News

Serie C Girone A. Olbia, Canzi: “Livorno in crisi societaria? Avversaria di altissimo livello”

Nella conferenza stampa della vigilia della gara di domani alle 15 al Nespoli, il tecnico si sofferma solo sulla gara dei suoi

La sfida di domani è certamente di cartello. Alla fine alle 15 al Nespoli, arriva un Livorno ad un passo dal fallimento. Ma il tecnico dell’Olbia Max Canzi, si sofferma sullo sul discorso gara da affrontare per dare continuità dopo il meritato pareggio ottenuto domenica scorsa per 1-1 contro la Pro Sesto. “Domani troveremo di fronte una squadra di altissimo livello, che dispone di un organico di giocatori proveniente dalla serie cadetta. Inoltre, avendo vissuto sulla mia pelle, in passato, una situazione del genere, il momento che sta attraversando può costituire un motivo di compattezza ulteriore tra tecnico e giocatori che consente di dare qualcosa in più. Stiamo bene e la squadra si allena nel modo corretto, con la giusta tensione. È stato così dopo il risultato positivo di Sesto, ma anche dopo le tre sconfitte consecutive. Penso che tra le virtù da avere per disputare una stagione importante c’è sicuramente quella di saper vivere i momenti con equilibrio. E i ragazzi lo stanno dimostrando”.

AVVERSARI.  “È una squadra che dispone di un notevole potenziale offensivo e questo ci deve portare a restare concentrati per non commettere errori – prosegue CanziNoi? Dispongo di una rosa completa e posso contare su tanti elementi, sia per variare da una partita all’altra che per cambiare in corsa. Ladinetti, Biancu e Lella? Le soluzioni sono tante, tutte di valore e questo non può che essere un bene anche perché all’orizzonte c’è un nuovo trittico di partite in sette giorni“.

I CONVOCATI DA CANZI
Portieri: Barone e Tornaghi
Difensori: Altare Arboleda, Cadili, Dalla Bernardina, Emerson, La Rosa, Pisano, Pitzalis
Centrocampisti: Biancu, Cossu, D’Agostino, Demarcus, Giandonato, Ladinetti, Lella, Occhioni, Pennigton
Attaccanti: Cocco, Gagliano, Marigosu, Udoh

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Adriano
Adriano
6 giorni fa

Canzi, non so se augurarti ancora buona fortuna a Olbia o di tornare ad allenare la nostra Primavera che Agostini non ne cava piede. Vero è che gli hanno dato una rosa di puffi e l’avversario basta che alzi la palla ed è rete, ma le scelte le avrà fatte lui. Aiutalo Max!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Se giulius avesse un ds così ..... anche se ha avuto capozzucca e non è riuscito a tenere, ....sicuramente lo storpio do Marotta non la..."

Lucio Bernardini

Ultimo commento: "Aveva il passo da tornante e faceva il regista .... lo.avessimo adesso uno così!"

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Uno dei più " belli " da vedere dal vivo ..."

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Ero ragazzino quando andò via per giocare con il Cesena e ci rimasi malissimo.."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "In quegli anni, assieme a mio cognato e ad altri cari amici; eravamo abbonati con posto centrale nei distinti. Ben 2 macchine che ogni volta facevano..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News