Resta in contatto

News

Gravina. “Serie A dal 19 settembre? Serve una riflessione generale”

Al termine del Consiglio Federale, il presidente della FIGC ha affrontato ii temi discussi durante la riunione di oggi con le varie componenti del calcio italiano

Al termine del Consiglio Federale, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha affrontato con la stampa presente, i temi discussi durante la riunione con le varie componenti del calcio italiano, non nascondendo varie difficoltà. Il calcio è molto preoccupato della situazione generale legate alla partenza, sapendo che già 5-6 squadre di A femminile sono in ritiro rispettando col massimo rigore il protocollo previsto per i professionisti, potete immaginare con quale sacrificio”.

RIPARTENZA“Siamo preoccupati per l’idea che bisognerà agire su un sistema di protocolli che diventa assolutamente insostenibile, parzialmente per i professionisti e totalmente per i dilettanti. Siamo molto concentrati, attenti e impegnati per dare prospettive al mondo del calcio, senza interventi condivisi ma sempre rispettando le norme sanitarie, il calcio, anzi lo sport italiano, potrebbe subire lo smacco definitivo. Questo è il tema a cui siamo attenti: la data proposta dalla Lega di A è del 19 di settembre, ho preso delega per fare una riflessione generale perché voglio capire com’è articolato il campionato. Tuttavia – ha proseguito Gravina – dobbiamo incastrare il calendario, lavorare su un progetto che tenga conto del campionato, delle competizioni internazionali di club e Nazionali, e questi sono momenti che dobbiamo conciliare, sappiamo di avere una deadline che è legata al rispetto delle gare UEFA per consentire alla Nazionale di partecipare all’Europeo“.

APERTURA STADI. “Abbiamo lavorato molto in questi giorni su quest’aspetto e sul protocollo base, noi siamo molto preoccupati ma allo stesso impegnati nel proporre soluzioni ai nostri organi di governo, direttamente o indirettamente tramite il Comitato tecnico-scientifico. Siamo certi che arriveremo alla riapertura degli stadi, se la situazione sanitaria lo permetterà. Prima giornata? Mi sembra un po’ ottimistica come idea”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Insisto: è chiaro che una casa è buona se acquisti buoni i materiali edili ma anche il costruttore, ma senza buoni materiali crolla. Ora il crollo..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News