Resta in contatto

News

Nuovo format con squadre divise in due gironi, play-off, play-out: La svolta della Serie A?

L’ipotesi breve potrebbe essere realtà col presidente della Figc Gravina che spinge forte per la  necessità di dare a Mancini il tempo di preparare l’Europeo

La Serie A 2020/2021 a due gironi e con play-off e play-out? Il presidente della Figc Gabriele Gravina, starebbe seriamente pensando a un nuovo format per la prossima stagione. Il prossimo 4 agosto nel consiglio della Lega Calcio, discuterà anche di questa opzione. Il perché del volere del numero uno della Figc è abbastanza semplice. Con l’attuale Serie A che termina il 2 agosto e, soprattutto, con l’Europeo nel 2021 sullo sfondo, la Federazione si è posta il serio problema delle date, per dare anche al CT Roberto Mancini tutto il tempo di poter preparare L’evento con tutta serenità. Al momento per il massimo campionato di parla di 12 settembre o la massimo il 19, ma negli ultimi giorni molti presidenti (in primis De Laurentiis) stanno manifestando il proprio disappunto chiedendo che si parta almeno il 3 ottobre.

FORMAT. Inoltre la partenza ritardata della nuova stagione (inevitabile vista l’emergenza per il Covid-19, come ricorda Repubblica)  potrebbe portare la Figc a rivedere il format, perché non ci sarebbe il tempo materiale per completare le 38 giornate, con due ipotesi al vaglio: la prima prevede una serie A divisa in 5 gironi da 4 squadre, la seconda in due gironi da 10 con le prime 12 classificate che si garantirebbero un posto nei play-off scudetto e le ultime 8 che andrebbero a giocarsi i play-out per non retrocedere.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News