Resta in contatto

News

Gattuso, successo che vale doppio: “Dedica ai miei genitori e mia sorella”

Il tecnico del Napoli ha parlato nel post gara mostrandosi visibilmente emozionato per la finale conquistata nella settimana della scomparsa di sua sorella

COMMOZIONE. La finale conquistata e una Coppa da vincere contro la Juventus di Cristiano Ronaldo. Sono tanti i pensieri che possono attraversare la mente di un allenatore dopo serate come quella vissuta ieri da Rino Gattuso, ma per il tecnico del Napoli c’era spazio solo per la sua famiglia dopo il recente lutto. “Dedico questa vittoria ai miei genitori e a mia sorella” ha detto il mister dei partenopei alle telecamere di Rai Sport con gli occhi visibilmente lucidi. Un periodo difficile e un dolore che può essere soltanto leggermente attenuato da una soddisfazione sportiva. Adesso l’obiettivo di Gattuso è quello di ripetere la dedica mercoledì, questa volta però con la Coppa in mano.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News