Resta in contatto

News

Passetti: “Conteremo i danni del Coronavirus nelle gestioni future”

Il direttore generale del club rossoblù è intervenuto su Radio Super Sound per parlare della ripresa nel calcio e non solo

ECONOMIA CALCISTICA. “Questo periodo ha portato alla luce tanta fragilità del sistema. Ha messo alla luce anche situazioni abbastanza gravi, soprattutto dove la gestione economico-finanziaria non fosse particolarmente solida”. Il direttore generale del Cagliari, Mario Passetti, descrive così i problemi gestionali legati all’emergenza Covid che il calcio sta affrontando in questo complicato periodo. “Nel nostro caso abbiamo avuto delle sofferenze, come è normale che sia. L’azienda Cagliari ha subito danni dalla crisi e li conteremo nelle gestioni future”. 

RIPARTENZA. “Il Cagliari ha espresso in tutte le sedi la propria volontà di ripartire e l’abbiamo fatto pensando a tutte le persone che lavorano nell’ambiente. Per noi è stata una scelta sofferta quella di chiedere dei sacrifici ai nostri dipendenti, ma è stata una scelta obbligata. Non esisterebbe il calcio senza tutta la macchina che ci sta attorno”.

IL CENTENARIO. “Per me è stato un grande dispiacere. Sapere che ci sono persone all’interno del Cagliari Calcio che hanno lavorato mesi per preparare questo Centenario e poi vedere che, per il momento, è andata come è andata è un dispiacere assurdo. Dispiace anche per i tifosi che avrebbero potuto festeggiare con un evento dedicato a loro. Non tutto è perduto, non facciamo promesse. Festa l’8 settembre? Perché no. Non è il 30 maggio ma ce lo faremo andar bene lo stesso”.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News