Resta in contatto

News

Paparelli al veleno contro la Roma: “Il rispetto ci vuole sempre!”

Gabriele, figlio di Vincenzo, ucciso da un razzo durante un derby il 28 ottobre 1979, parla delle proteste dei tifosi della Roma

Dopo l’annuncio della ripresa della Serie A ci sono state tante reazioni di gioia, non per tutti. I tifosi della Roma, nelle scorse settimane infatti, hanno protestato per questa decisione, chiedendo rispetto per le vittime del Coronavirus. Questo loro comportamento però è sembrato incoerente per Gabriele Paparelli, figlio di Vincenzo morto durante un derby perché colpito da un razzo. Il suo intervento a Radio Incontro Olympia è stato chiaro.

LE PAROLE DI GABRIELE PAPARELLI. “Il rispetto per i defunti ci vuole sempre, non solo quando conviene. Non mi piace fare polemiche, ma mi dispiace vedere certe cose. Mio fratello è romanista, come tanti amici miei, e la pensiamo tutti allo stesso modo, ma non è sempre così. Non si può insultare chi muore per motivi assurdi. Mio padre aveva 33 anni quando è morto, mia mamma 29 e io e mio fratello 8 e 10 anni, ancora non mi spiego come possa essere insultato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News