Resta in contatto

News

Passaporto sanitario, Solinas passa al piano B dopo la bocciatura del Governo

Il governatore della Regione Sardegna è alle prese con una trattativa a oltranza con l’esecutivo nazionale e con le altre Regioni

ORE DECISIVE. Dopo le polemiche mediatiche scatenate dal passaporto sanitario è arrivato il momento delle decisioni. Da domani, mercoledì 3 giugno, in Sardegna riapriranno tutti i voli di continuità territoriale, ma senza le misure auspicate dalla Giunta guidata da Christian Solinas. Il presidente è stato costretto a un dietro-front sul certificato di negatività e ora cerca di attuare il piano B. Uno scenario molto diverso da quello prospettato qualche settimana fa e che ha visto una levata di scudi sia da parte del Governo che da diverse altre Regioni.

TRATTATIVA. Il dialogo con Roma continua e al momento non è previsto nessun sistema di controllo per la riapertura di domani. Dal 15 giugno via a tutti i voli nazionali e dal 25 si riapre al traffico internazionale. C’è poco tempo per convincere Conte e i suoi ministri della necessità dei controlli. Interpellato dall’Ansa, Solinas spiega: “Tratteremo fino all’ultimo per un accordo, ma se non riusciremo a trovarlo, allora appronteremo un sistema più articolato che prevede la registrazione dei passeggeri all’ingresso su una piattaforma e la compilazione di un questionario che serve a noi per avere contezza su dove concentrare i maggiori controlli”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giulio
Giulio
1 mese fa

La cosa ridicola è che i politici continentali che vanno contro Solinas sono gli stessi che rompevano le scatole riguardo lo stare a casa ed il chiudere tutto, ma ora vorrebbero tutto aperto e fare ciò che a loro pare a casa degli altri.
Parassiti.

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Giulio

Giulio, devi sapere che l’85% dei malati sardi di colonavirus si è infettato nelle strutture sanitarie, questo vuol dire che qualcosa è andato storto, non sono state rispettate le disposizioni del Ministero della Sanità, circa il percorso diverso all’interno delle strutture dei malati del virus, poiché la sanità ha responsabilità regionale, mentre il Ministero impartisce solo le disposizioni generali, vuol dire che Solinas è il primo responsabile di questa sciagura che ha causato anche in

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

Sardegna diversi morti, poi quando il governo chiedeva di riaprire le librerie e i negozi per bambini, ha attaccato un pipone manco fossero i centri del contagio. Poi se ne è uscito con questo passaporto sanitario, non previsto in questa nazione, siamo arrivati alla registrazione e un questionario su base volontaria. Tu mi capisci è uno inadatto che probabilmente tu hai votato per il governo regionale. Poi parli male dei politici del governo, che per carità hanno commesso anche errori,

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

ma se ora siamo in qualche modo indirizzati a perlomeno un contenimento di questa grave pandemia, vuol dire che qualche iniziativa di buon senso l’hanno fatta, con il sacrificio e la serietà di tutti gli italiani, ora per puro interesse finanziario spingono all’immediata riapertura, perché quest’anno andiamo sotto se va bene intorno al 10% del P.I.L. continuare a chiudere vuol dire si uscire dalla crisi sanitaria, ma entrare poi a piedi pari in quella economica. Studia Giulio, informati.

Asorosa
Asorosa
1 mese fa
Reply to  Granese

Non prenderla sul personale Granese però, perdonami ma il virus non si annulla per decreto…
Su Solinas e le sue colpe sul dilagare del covid possiamo parlare per ore. Sai bene che scrivo e sottoscrivo il tuo giudizio sul governatore…
Altro è parlare della gestione delle ripartenze in contemporanea con tutte le regioni. Lombardia compresa… da sola continua ad avere 2/3 dei contagi di tutta Italia

Asorosa
Asorosa
1 mese fa
Reply to  Asorosa

Al meridione siamo trattati come cittadini di serie B… le nostre esigenze vengono sempre dopo quelle dei cittadini settentrionali. Sicuramente, a parti invertite, il muro che ci avrebbero sollevato contro, si sarebbe visto dalla luna…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Coronavirus, termoscanner anche in bar, ristoranti e negozi: ecco cosa cambia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si certo, noi Continentali siamo infettati, voi invece siete sani ..,..ma di mente ??

Giambattista Lampis
1 mese fa

Il passaporto sanitario è archiviato anche perchè nessuno poteva fare un tampone per vacanze. Ora Solinas si inventa “allora appronteremo un sistema più articolato che prevede la registrazione dei passeggeri” non so se la cosa è costituzionale, come la compilazione di un questionario, se io rifiuto cosa succede? per localizzare i miei movimenti ci vuole un decreto dell’autorità giudiziaria motivato, o un decreto del governo per motivi sanitari come avvenuto in precedenza, non mi risulta che

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

dopo il giorno 3 ve ne sia uno in attuazione o in previsione. Insomma Solinas mi sembra che sia uno veramente disinformato, che non abbia neanche la contezza del suo ruolo, se qualcosa non si conosce perché non è stata materia di studio, si chiedono informazioni agli esperti, non si annunciano disposizioni in materia sanitaria non praticabili nella realtà, (pass. sanitario) e non praticabili per la legge dello Stato,(reg. passeggeri e questionario), perlomeno è una violazione della privacy.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non mollare 💪🏼

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il governo calpesta la nostra autonomia tutti giorni.

Giulio
Giulio
1 mese fa

Non solo la nostra autonomia, ma la democrazia in generale visto che questo governo ABUSIVO non l’ha votato nessuno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mi pare che c’è anche un piano C.. !! 🙋‍♂️

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News