Resta in contatto

News

Coronavirus: il progetto ritorno della Serie C2 prende piede

Le indiscrezioni di circa un mese fa riportate anche dalla nostra testata stanno trovando conferme: Il presidente della FIGC Gravina ci sta lavorando

FIGC al lavoro su più fronti, non solo alla ripresa dei campionati da portare a termine. L’indiscrezione di un ritorno alla Serie C2 (riportata anche dalla nostra testata) sta trovando non solo conferme, ma anche forma.

GRAVINA. Come scritto da settimane, e evidenziato oggi da Il Giornale, 100 squadre professionistiche (ovvero 20 in Serie A, altrettante in Serie B e soprattutto le attuali 60 in Serie C) non siano ovviamente più sostenibili dal sistema calcio. Questi mesi di lockdown potrebbero portare al fallimento di squadre, cosa che purtroppo già accade da tempo. Due le ipotesi sul banco. La prima il creare una Serie B da 40 squadre (suddivise in due gironi) alle spalle della Serie A.

La seconda è naturalmente la riduzione del numero di squadre professionistiche da 100 a 60, che verrebbero distribuite equamente nelle tre serie. 20 in Serie A, altrettante in B e 20 in C (che diventerebbe a girone unico) con le altre 40 che invece verrebbero incluse in due gironi di un campionato élite, altro che non sarebbe che una sorta di C2 (che non c’è più dalla stagione 2007/2008) riveduta e corretta, che farebbe da cuscinetto fra i professionisti e i dilettanti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News