Resta in contatto

News

Coronavirus, Liga in campo anche alle 23 per recuperare. Premier League: un ritorno tra i dubbi

L’Intesa di massima tra federazione e i club prevede che la stagione preveda partite tutti i giorni per concludere il massimo torneo il 29 luglio

Ci sarebbe l’ok per far ripartire il massimo campionato iberico. La Federazione (RFEF) e LaLiga (LFP) hanno raggiunto un primo accordo per la ripresa del calcio giocato. È quanto scrive il quotidiano spagnolo AS.  Ci saranno partite tutti i giorni, con le squadre che avranno garantite almeno 72 ore di riposo tra un match e un altro. Luis Rubiales e Javier Tebas, hanno applicato l’articolo 5 del Codice di comportamento firmato ad aprile, delineando così il calendario e gli orari per il riavvio del torneo. Si tornerà in campo da fine giugno con gare anche alle ore 23 per sopportare il caldo tipico dell’estate e ci saranno partite tutti i giorni della settimana. Anche il lunedì si scenderà in campo, con un margine di 72 ore per ogni squadra tra una gara e l’altra da disputare. L’accordo verrà ufficializzato dopo la ratifica del magistrato Andrés Sánchez Magro, presidente della Corte commerciale di Madrid. Con questo calendario sarà possibile chiudere il campionato prima del 29 luglio, la scadenza fissata dalla UEFA per la fine dei campionati nazionali.

PREMIER LEAGUE. Le squadre stanno per tornare in campo. Ma la ripresa fissata per il 12 giugno rischia di slittare: i calciatori delle 20 squadre non sarebbero convinti e avrebbero espresso le loro perplessità tramite i loro capitani. Domani è previsto un incontro per valutare i protocolli di sicurezza. Nella migliore delle ipotesi le squadre che sono ancora ferme potrebbero riprendere martedì. Ma la perplessità maggiore è sulla data del 12 giugno, che giudicata troppo vicina; ecco perché la ripresa potrebbe slittare al 19 giugno. In tal senso potrebbe anche arrivare una richiesta alla UEFA per posticipare la data limite per la consegna dei calendari, per ora prevista per il 25 maggio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News