Resta in contatto

News

Boccia: “Le misure restrittive per il Coronavirus nel nostro Paese andranno oltre il 3 aprile”

Il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia ha confermato le indiscrezioni di questi giorni sulla prossima mossa del Governo a Sky Tg 24

Ospite di Maria Latella a SkyTg24, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia ha confermato che le attuali misure restrittive in atto per l’epidemia Coronavirus verranno confermate dal Premier Giuseppe Conte, oltre il termine inizialmente previsto di venerdì prossimo 3 aprile  “I tempi li deciderà, come è sempre accaduto, il Consiglio dei Ministri sulla base di un’istruttoria che fa la comunità scientifica. Penso che in questo momento parlare di riapertura sia inopportuno e irresponsabile. Tutti noi vogliamo tornare alla normalità, ma prima dobbiamo riaccendere un interruttore per volta”.

REGIONI E POLEMICHE. “Se l’autonomia è sussidiarietà è un conto – ha proseguito Bocciase l’autonomia è però fare da soli perché si pensa di fare meglio la risposta è no perché crolli. Nessuna Regione ce l’avrebbe fatta da sola, sarebbero crollate tutte. L’organizzazione sanitaria è regionale ma se non ci fosse lo Stato non ci sarebbe quasi nulla se non le cose che erano nei depositi, anche abbastanza modesti e piccoli sui territori”. Dichiarazione per nulla piaciuta al Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il quale ha risposto al Ministro per gli Affari Regionali così: “Invito a fare il ragionamento inverso. Quale sarebbe la situazione nel Paese se le Regioni non avessero fatto fronte alla emergenza anche nella fase della sottovalutazione del rischio che ha attanagliato il Governo per giorni e giorni? Basti pensare che in Lombardia abbiamo attivato quasi 1000 terapie intensive da destinare all’emergenza e stiamo lavorando a tutto campo anche per ci  che riguarda le altre necessità Come ad esempio il reperimento di mascherine e di ventilatori. A breve supereremo la difficoltà in tutta Italia per l’assenza delle mascherine“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News