Resta in contatto

News

Maran: “Con il Parma è stata una partita dispendiosa, col Genoa serve continuità”

Il tecnico del Cagliari parla alla vigilia della sfida di campionato contro il Genoa di Aurelio Andreazzoli

PER IL SORPASSO. Il Cagliari a tre punti, il Genoa a quattro. Rolando Maran cerca la seconda vittoria consecutiva e il conseguente sorpasso sui grifoni. Con Nainggolan ancora in riabilitazione il tecnico dovrebbe schierare lo stesso undici visto contro il Parma. Ceppitelli guiderà la difesa, Cigarini in cabina di regia e la coppia Simeone-Joao Pedro supportata da Castro.

Queste le parole del mister:

INFERMERIA. “Devo fare delle valutazioni in base al tipo di partita che abbiamo. Contro il Parma è stata una partita dispendiosa, mi prendo le ultime ore per ragionare tra acciacchi e problemi vari”.

SCELTE. “Nell’economia della squadra è normale fare delle valutazioni e poi cambiare. Con l’Inter abbiamo giocato benissimo, non bisogna giudicare solo il risultato, forse abbiamo fatto meglio anche di Parma. Al di là del valore degli altri, voglio che i miei attaccanti facciano più del massimo. Castro non riesce ad allenarsi al 100% ma domenica ha dato tanto. Devo fare dei ragionamenti anche in funzione del loro recupero”.

PARMA. “La squadra mi è piaciuta per l’interpretazione data, ha fatto una partita di grande sacrificio. Il terzo e quarto gol sono un esempio, abbiamo messo tanta intensità e abbiamo voluto fortemente un grande risultato in un momento delicato. Dobbiamo far crescere la capacità di tenere il campo, dobbiamo essere affamati e andare oltre”.

ROSA IMPORTANTE. “Non dobbiamo sempre parlare di chi non ha giocato. La rosa mi da opportunità e io devo sfruttarla al massimo. I ragazzi lo sanno, chi è andato in campo domenica ha dato tutto e la competizione in squadra è sana”.

IN CASA. “Ci pesa non vincere da tanto alla Sardegna Arena, domani abbiamo un’opportunità per prendere una direzione con continuità. Questa partita dobbiamo farla diventare un’opportunità, giochiamo contro una squadra che sta bene. Sono andati a Roma e hanno fatto tre gol, hanno fatto bene contro la Fiorentina che ha messo in difficoltà la Juventus e hanno perso per una giocata di Zapata. Dobbiamo essere pronti e non farci travolgere dall’impatto con la gara”.

VAR. “Ha portato sicuramente delle migliorie, qualche volta però nell’interpretazione non da la sensazione di essere tutti d’accordo come dovrebbe essere. Ricordo lo scorso anno che agli episodi negativi ci fosse una ripercussione nella testa dei giocatori, deve diventare un’abitudine non farsi coinvolgere”.

CASO LUKAKU. “Gli episodi vanno condannati e siamo tutti d’accordo. Non penso che quegli episodi abbiano danneggiato la nostra tifoseria, dal campo non ho sentito nulla così come Conte. Nel nostro stadio non ho mai avvertito questo problema”.

12 Commenti

12
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Checco
Ospite
Checco

Che bella l intervista sembra che arrivi il Barcellona .non sa parlare e nemmeno allenare . basta mettere l undici di domenica scorsa e si vince.xke oggi si deve VINCERE

Checco
Ospite
Checco

Che bel intervista non sa parlare oltre non saper allenare.Basta mandare in campo la formazione contro il parma e si vince

Pgl
Ospite
Pgl

già accampando scuse…

Emiliano
Ospite
Emiliano

Spero di nn aver letto in queste frasi la parola turnover..la partita da vincere è con il Genoa a Napoli senza Nainggolan ci sturrano in ogni caso quindi con il Genoa dentro i migliori e correre. Simeone e Joao Pedro nn hanno alternative idem Pellegrini Rog e Nandez. Poi se per turnover fa riposare Cacciatore o Pisacane chi se ne frega.

Pusole Salvatore
Ospite
Pusole Salvatore

Ma scusate perche non lo lasciate lavorare in pace e alla fine tirate la somma ok

Sandro
Ospite
Sandro

Correre …correre …correre… correre …correre…
Senza cercare scuse…MARAN…HAI CAPITO?
CORRERE CORRERE CORRERE CORRERE CORRERE…
IN TAL CASO FORSE SI VINCE LA PARTITA…OGNI VOLTA UNA SCUSA.
SIAMO STANCHI DELLA TUA MOSCERIA

Pietro
Ospite
Pietro

maran: Col Parma siamo quasi andati ai supplementari e abbiamo speso tanto : ma questo si deve aggrappare sempre >a tutto ? sarebbe ora di dare un gioco alla squadra , cosa che fino ad ora non sei riuscito a fare , ma dubito che ne abbia le capacità.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

VVVVVVVVVVAAAAAAAAATTTTTTTTTTTEEEEEEEENNNNNNNEEEEEE

Checco
Ospite
Checco

Diglielo in tutte le lingue ma non lo capisce

Checco
Ospite
Checco

Speriamo in san giulini.LUI non se ne va di certo purtroppo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Cagliariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Coraggio coraggio coraggio coraggio coraggio

Advertisement

Nelson Abeijon

Ultimo commento: "Ritornò a cagliari accontentando di un ingaggio ridotto per far respirare l'aria salubre del mare alla sua figlia malata e dette tutto in campo..."

Luigi Riva

Ultimo commento: "Nei primi anni '70, con i miei coetanei si giocava a pallone x strada con la maglia del Cagliari autoprodotta, cioè maglia bianca con fettuccia..."

Luís Lulù Oliveira

Ultimo commento: "Grande Lulù ci ha fatto divertire parecchio ❤️💙❤️💙"

Mario Ielpo

Ultimo commento: "Ooh Mario, oooh mio caro amico Mario ielpo, è proprio così.."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Gioco con la sua maglia un CAMPIONE VERO ."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News