Resta in contatto

News

Maran: “Dobbiamo essere perfetti, abbiamo lavorato molto in attacco”

Il tecnico del Cagliari parla alla vigilia dell’importante sfida contro il Parma dopo le deludenti prime due uscite in campionato

RISCATTO. Due partite e zero punti fin qui conquistati per il Cagliari, chiamato domani a dare una scossa a questo inizio difficile. La squadra rossoblù è falcidiata dagli infortuni di Cragno, Pavoletti e Nainggolan, senza contare che ci saranno da capire le condizioni di capitan Ceppitelli e dell’uruguaiano Nandez di rientro da una lunga trasferta con la sua nazionale.

Queste le parole del tecnico Rolando Maran
LA PARTITA
. “Dobbiamo avere grande rispetto di un avversario che ha dei valori. Dobbiamo mettere in campo una squadra che da tutto, conta quello che metteremo noi, essere precisi e non concedere loro quello in cui sono micidiali. Dobbiamo essere perfetti. Dobbiamo avere la rabbia giusta dopo aver sofferto molto in questo inizio”.

INFORTUNI. “Vedevo una foto della partita dell’anno scorso contro l’Atalanta e sono solo in tre disponibili da quella gara. Dobbiamo lavorare di più per trovare la quadratura, abbiamo perso due partite per episodi strani, in una delle due abbiamo giocato bene e nell’altra un po’ meno. Dobbiamo alimentare le cose positive. Castro? Sta meglio, ha aumentato il minutaggio. Mancheranno solo Faragò, Pavoletti, Cragno e Radja. Ceppitelli è recuperato, l’infortunio di Nainggolan non sembra una cosa lunga.”.

IN DISCUSSIONE. “L’allenatore ha responsabilità ed è giusto così, però non mi devo preoccupare di questo ma di allenare la squadra”.

NAZIONALI. “Ne avevamo tanti fuori. Qualcuno ha giocato di più e viaggiato, sto valutando tante cose“.

SIMEONE. “Abbiamo lavorato molto sul reparto avanzato, per lui sono servite tantissimo queste due settimane, sono convinto siano state preziose. Avrei voluto di più Nandez e Rog, non abbiamo lavorato al meglio in quest’ultimo mese e mezzo ma questa non deve essere una scusa”.

NANDEZ. “Nella seconda partita in nazionale ha giocato solo 7 minuti ed è rientrato giovedì. Per il fisico che ha soffre poco queste cose”.

L’ANNO SCORSO. “Col Parma al ritorno l’anno scorso venivamo da tanti infortuni, a fine primo tempo la squadra era abbattuta ma poi abbiamo ribaltato tutto. Quest’anno le aspettative erano alte, ma se andiamo a vedere tutto al di là del Brescia la nostra è una squadra che ha già fatto vedere qualcosa”.

PERSONALITÀ. “Dobbiamo essere pronti a cambiare a gara in corsa perché dentro ogni partita ci sono tante partite. I giocatori di personalità aiutano in questo. Abbiamo perso il nostro finalizzatore, ma Joao e gli altri hanno nelle loro corde anche la chiusura dei cross, che deve essere ancora un’arma”.

GERVINHO. “Per le sue caratteristiche diventa difficile da arginare, la squadra deve lavorare bene insieme perché nell’uno contro uno è pericoloso“.

SVINCOLATI. “No, ho visto un gruppo di ragazzi che ha voglia di darci delle soddisfazioni. Siamo sulla strada giusta e tra qualche settimana faremo discorsi diversi“.

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mrrombodituono
Mrrombodituono
8 mesi fa

Spero che tutta questa serie di ovvietà ci facciano vincere a Parma, Forza Casteddu ?

Gladiatore
Gladiatore
8 mesi fa

Facevi meglio a stare zitto!!
Tu sei fiducioso noi molto meno!!!!
Parli di gioco!! Attacco!!!
Oggi mi auguro veramente di perdere pur di non vederti più in panchina!!
Sei patetico!!
Ne abbiamo le scatole piene!!
Ranieri subito!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Viaaa maran sl piu presto e do u a mentalita scaduta,e la rovina del cagliari,giulini mandalo via finke sei in tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

X essere perfetti.maran devi dimmeterti fai piu bella figura

Karalis
Karalis
8 mesi fa

Vinciamo domani

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

La cosa perfetta e che tu vai via Maran

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Maran…… tira i dadi per la formazione di domani????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ce dobbiamo vincere proviamoci forza coraggio coraggio coraggio coraggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Riprendiamoci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Riprendiamociiiiiiiii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Forzaaaaaaaaaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Cagliariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Coraggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Entusiasmo forza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Coraggio coraggio forza Cagliariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ci sarà voglia di riscatto, abbiamo un centrocampo con ottime riserve /alternative, solo il gol è un incognita! Speriamo bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Esagerati…..guardate la Juve che vi da soddisfazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Perfetto. Quando dice così abbiamo già perso. State a casa e datela vinta a tavolino: risparmiate i costi della trasferta va…che amarezza…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Allenatore incapace, e sicuramente non di mentalità vincente. L ultimo allenatore vero che il Cagliari abbia avuto é allegri. Ma cosa si poteva pretendere da uno che con il Chievo faceva schifo. Un allenatore valido con i giocatori che abbiamo sicuramente ora avremo 4 punti ora. Il Brescia dovevamo batterlo e l inter un pareggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Per Maran il Parma era superiore al Cagliari anche se nel Cagliari giocavano Messi,Ronaldo e Kane ,allenatore pauroso che con le sue dichiarazioni e le sue scelte sta affossando il Cagliari !!

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
8 mesi fa

Sembriamo l’unica squadra al mondo che dà giocatori alle varie nazionali, l’unica che subisce infortuni, ma pensiamo a giocare senza piangergi addosso prima ancora che inizi la partita! Piuttosto cerchiamo di giocare in direzione della porta del Parma e non viceversa. La squadra è forte anche così, ma le partite si vincono lottando su ogni pallone e possibilmente imponendo il proprio gioco, perchè gli atteggiamenti rinunciatari non portano nulla di buono. Forza Casteddu

Umberto
Umberto
8 mesi fa
Reply to  CASTEDDAIU

Dici bene di imporre il nostro gioco, ma, quale gioco? L’unica preoccupazione di maran è arginare il loro.. sto ridendo sotto i baffi pensando a quale grande lavoro ha fatto per l’attacco.. dice sempre le stesse minchiate, che dobbiamo avere rispetto degli avversari, cioè calarci le braghe, e non dice mai che dobbiamo imporre il nostro gioco!!.. chissà perché..

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
8 mesi fa
Reply to  Umberto

Giusta osservazione, quale gioco? Anche se a sprazzi qualcosina si è vista, ma a sprazzi non basta, ci vuole continuità, ma il bel gioco (sempre che ce ne fosse), spesso da solo non basta, perchè andrebbe comunque accompagnato da determinazione, fame, cattiveria agonistica e voglia di raggiungere un risultato ad ogni costo, le altre squadre corrono, lottano e talvolta riescono a vincere anche giocando male. Comunque dai, non dobbiamo perdere la fiducia, speriamo bene e forza Casteddu sempre!

Wirossoblù
Wirossoblù
8 mesi fa

Forza Cagliari!

Matteo
Matteo
8 mesi fa

Fra qualche settimana faremo discorsi diversi con un allenatore diverso

Sandro
Sandro
8 mesi fa

Le parole di Maran…MUSICA PER LE NOSTRE ORECCHIE…
POI ARRIVERRANNO I FATTI….ED È QUI CHE CASCA L ASINO.

Sandro
Sandro
8 mesi fa

Tutte STE BELLE PAROLE …LE VEDIAMO DOMANI…QUANTO CONTANO.

Sandro .M.
Sandro .M.
8 mesi fa

Per cortesia mister non diciamo eresie a Parma cosa???? Gervinio era inarrestabile non si possono sentire certe idiozie … io ero lì ha preso palla a metà campo è ha fatto fuori 5 giocatori giocatori nostri … un allenatore deve anche insegnare i falli tattici e la base del calcio dopo questo mi fermo perché se no mi viene fuori L ulcera duodenale ❤️?fino alla morte

Sabiu Mario
Sabiu Mario
8 mesi fa
Reply to  Sandro .M.

???

Toni
Toni
8 mesi fa

Tra qualche settimana sarai fuori dai piedi

arturo
arturo
8 mesi fa
Reply to  Toni

ahah ci stava.. però devo ammettere che per la prima volta non ha detto le solite banalità

Mirko
Mirko
8 mesi fa

Piero e Matteo, siete pessimi tifosi, negativi e deleteri, quando cambierà questa mentalità che non porta da nessuna parte?viene quasi da rimpiangere il tempo in cui scoprivi dai giornali la rosa a fine mercato e per quella facevi il tifo, a prescindere dai nomi di giocatori e allenatore, contavano solo i colori e il cuore. Adesso sembra che spesso ci sia chi tifa contro pur di essere accontentato nelle simpatie e preferenze… Vergognamoci, la nostra squadra merita di meglio. FORZA CASTEDDU

Sandro .M.
Sandro .M.
8 mesi fa
Reply to  Mirko

Premetto che non voglio difendere nessuno ma scusa che cosa anno detto di così brutto da attaccarli così anno solo detto che vorrebbero vedere fatti alle parole .questo non essere deleteri o negativi è amare la propria squadra non è essere pessimi tifosi .. secondo me i pessimi sono quelli che fischiano Cerri prima di andare in campo scusa se mi sono permesso forza Cagliari fino alla morte

Mirko
Mirko
8 mesi fa
Reply to  Sandro .M.

In conferenza stampa si può solo parlare, allora perché criticare anche qui dove oltretutto non ha detto niente di sbagliato? Lasciamo i fischi e le critiche al termine della partita, Anche a me non piace Maran, dai tempi del Chievo: le partite del Chievo erano le più noiose della serie A, riusciva a far giocare male anche gli avversari. Ma finché Maran sarà l’allenatore del Cagliari allora dico FORZA Maran!! questo, a mio parere, deve fare un tifoso. Altrimenti non è un tifoso ma un critico.

Gianni
Gianni
8 mesi fa

Occhio…nel vendere oro per plastica…a voi dimostrare ció che dite!

Piero
Piero
8 mesi fa

A parole sei bravo, ma i fatti ti smentiscono…
Vedremo domani

Matteo
Matteo
8 mesi fa

sentiremo la solita fuffa seguita da zero risultati.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Fu il miglior rigorista del Cagliari"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News