Resta in contatto

Miti

Luigi Riva

L’uomo simbolo dello scudetto ’69/’70 che arrivò a Cagliari per giocare una stagione e scelse la città come scelta di vita creando una famiglia

Questa è la pagina dedicata a Luigi Riva, per tutti Gigi. E’ stato senza dubbio il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari Calcio, simbolo di quello Scudetto, fino ad ora unico, vinto 12 aprile 1970.

Una storia particolare la sua. “Quando arrivai volevo subito andare via – raccontò per anni – Poi la prima notte vidi dalla mia stanza d’albergo la città illuminata e decisi che Cagliari sarebbe stata la mia città come scelta di vita”. 

Cosa è stato, cosa ha rappresentato per voi Gigi Riva? Ditecelo qui.

67 Commenti

67
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L’UNICO MI…….TOOOOOOO😍😍😍😍😍👍👍👍👍👍💓💓💓💓💓

Max
Ospite
Max

Grandissimo uomo straordinariamente immenso giocatore, io sono di Roma e mi ha fatto letteralmente impazzire ed innamorare follemente del Cagliari, non ci sono parole per descrive Gigi Riva , ho avuto la fortuna di vederlo giocare allo stadio e non lo dimenticherò mai ……..Unico come ha fatto diventare per me il Cagliari…..che dire l’attaccante più forte di tutti i tempi . Grazie Gigi per avermi fatto provare delle emozioni uniche.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Gigi Riva il mio campione preferito di tutti i tempi Ciao Gigi Riva come stai tutto ok????

Forza Cagliari
Ospite
Forza Cagliari

Anch’io sono tifoso del Cagliari da quando avevo 5 anni e una partita di serie A veniva trasmessa in sintesi sula rete 1 Rai la domenica sera dopo le 19, è cosi vwdendo mio padre che lo seguiva anche alla radio che mi sono innamorato del Cagliari e di Riva che rappresenta un simbolo il simbolo della nostra terra e del nostro popolo. Vedendo quanti sardi tifino altre squadre e vadano allo stadio di Cagliari per tifare contro mi viene tanta tristezza e mi chiedo se conoscano la storia di Gigi Riva

Sempre rossoblu
Ospite
Sempre rossoblu

Mito….LUI è il Cagliari

Marco
Ospite
Marco

Leggenda vivente.

Enomis
Ospite
Enomis

In Sardegna non c’era ( in alcuni casi ancora) casa o bar che non avesse una sua foto appesa al muro…pure da mia nonna!!!!Eterno Riva

Sandro .M.
Ospite
Sandro .M.

Nel momento che accendevo la radiolina nella macchina di mio padre è sentivo la voce di Sandro ciotti che diceva scusa ameri qui da Cagliari….in quel preciso istante sapevo già che aveva fatto gol lui il divino il mio idolo Luigi Riva da leggiuno … detto gigiiii Riva simbolo della nostra terra il mio eroe per sempre Forza Cagliari fino alla morte

Pier Luigi
Ospite
Pier Luigi

Non mi vengono le parole da quanto sono emozionato!mi scendono le lacrime agli occhi solo al pensiero che quest’uomo, allora ragazzo , ha scandito la mia adolescenza, anzi la mia infanzia.Una delle parabole più belle della mia vita!

Massi66
Ospite
Massi66

Il sig.Luigi Riva ci ha resi tutti più ricchi con la sua bravura, la sua serietà, la sua onestà, il suo amore per la sardegna. Un esempio per tutti. Mi emoziona sempre incontrarlo in via paoli. Grazie sig. Riva, non la vedo da un po’, non mi preoccupa perché lei è immortale come un dio. Forza Cagliari

bibbo
Ospite
bibbo

Avevo 7 anni quando il Cagliari vinse lo scudetto e sono diventato tifoso del Cagliari per “colpa” sua, per “colpa” del più grande attaccante italiano, per valore tecnico e umano, mai esistito. Grande, come lo battezzò Brera, ROMBO DI TUONO

Checco
Ospite
Checco

Un gradino sotto dio💪👍👏👌✌️✊☝️

Roberto
Ospite
Roberto

Avevo 13 anni nel 1970, ero abbonato già allora ed è inutile dire di quanto fossi tifoso e soprattutto fanatico di Riva… Non vivo a Cagliari e non mi era mai successo di incontrarlo faccia faccia.. È invece successo 6 anni fa, l’ho visto in via Dante e l’ho fermato.. Mi vengono ancora i brividi al ricordo, è rimasto a chiacchierare una decina di minuti ricordando quei tempi e di quanto lo scudetto, al di là del significato sportivo, avesse rappresentato per la Sardegna intera. Un Mito!!!!

Cipriano
Ospite
Cipriano

2….Doveva giocare la domenica con la fiorentina e mi ero presentato come tifoso del Cagliari e lui la domenica mi ha invitato con tutta la squadra nel pulman per andare con loro a vedere la partita e vero abbiamo perso 3 a 1 ma ero felicissimo avevo 21 anni. Adesso ne ho 56 ma e come fosse ieri, grazie a chi legge e sempre forza Cagliari. Cipriano dalla Svizzera…

Cipriano
Ospite
Cipriano

Sono Sardo di Dorgali ma nativo in Francia dove ho vissuto i miei primi 13 anni fino al 1976 ma ero gia tifoso del Cagliari grazie a mio padre che ne era innamorato sopratutto di GIGI RIVA, e adesso sono sfegatato fans del Cagliari e Gigi Riva l ho conosciuto quando era presidente del Cagliari con la mitica Corti, Lamagni, Longobucco, Casagrande, Canestrari, Brugnera, Bellini, Quagliozzi, Selvaggi, Marchetti e Piras io lavoravo a Prato in Hotel ed era venuto con tutta la squadra….continua

QUATTROMORI
Ospite
QUATTROMORI

Che dire di lui un uomo tutto d’un pezzo con dei valori che oramai non esistono praticamente più nel mondo del calcio. UN MITO…UN GRANDE SARDO..PER TUTTI I SARDI RIMARRAI SEMPRE IL NUMERO 1.

Christian Marras
Ospite
Christian Marras

Non ho avuto la fortuna di vivere lo scudetto in quanto nato 6 anni dopo. Ma mi sono innamorato del Cagliari e di questo campione grazie ai racconti pieni di enfasi fatti da mio zio su Riva e su quella mitica squadra. Grazie Mito per quello che hai fatto e per quello che ancora stai facendo per noi! GIGI SANTO SUBITO!

Nopothoreposare
Sottoscrittore
Gianclaudio

Cencellare entrambi i miei interventi è stato veramente inaccettabile, ma non voglio fare polemica proprio in questo post, anche questo è rispetto per Gigi. Tolgo il disturbo, buon proseguimento a chi resta.

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Ma dai…proprio a te? Ahahah…cosa avrai scritto di così illeggibile….

Nopothoreposare
Sottoscrittore
Gianclaudio

Ho descritto la mia scena muta dall’emozione quando il mio capo me lo presentò alla macchinetta del caffè in ufficio, ed OSATO affermare che il nuovo stadio dovrebbe avere il suo nome. Il che non significa certo “ad memoriam”, Gigi se lo merita anche subito. E poi ho ricordato le sue parole che campeggiano su un manifesto alla Sardegna Arena. Entrambi bannati. Evidentemente è qualcosa di personale, ma la cosa si risolve in fretta.

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Beh adesso hai riassunto il tutto e se c’è qualcosa di personale dovrebbe sparire anche questo…
Ma vedrai che forse era un problema di server o di linea..tranquillo.
Per il resto, d’accordo con te…niente di osceno chiedere di chiamare uno stadio con il nome del mito, anche perchè c’era già stata la concessione della deroga al divieto di realizzare monumenti per persone ancora in vita, fatta proprio per la realizzazione della sua statua….

Nopothoreposare
Sottoscrittore
Gianclaudio

Mah… forse l’idea dello stadio è stata interpretata come augurargli il male… piuttosto mi farei tagliare una gamba… ma c’è la vedi tu l’inaugurazione dello stadio Luigi Riva con lui che taglia il nastro? Da brividi

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Ecco, il tuo commento è ancora al suo posto….ehm..
Da brividi si…peccato perchè questo era l’anno ideale..evidentemente non dobbiamo avere pace ma dobbiamo ancora soffrire..
Ma ho paura che avrà il nome di una qualche azienda che per ovvi motivi oggi vanno di moda sulla scia di Udine con Dacia e Sassuolo con Mapei…

Dino Ibba
Ospite
Dino Ibba

Avevo 13 anni,mi trovavo in collegio a Varese quando giocavo con un ragazzo piu grande di me,si chiamava Luigi Riva.
io sardo lui no, lo diverrà in seguito. Mi ricordo la pallonata che ricevetti da lui che mi slogo il braccio.
Ciao Gigi non so se ti riccordi di me.

andrea serra
Ospite
andrea serra

Avevo appena un anno quando il Cagliari di Gigi Riva vinse lo scudetto.Sono cresciuto con il suo mito. Lui è il calcio, Lui è colui che incarna nella maniera più assoluta i valori del calcio e dello sport in generale, per il rispetto e l’attaccamento alla maglia. In più il suo attaccamento alla Sardegna e ai Sardi è una cosa immensa. A 50 anni lo considero, ancora e lo sarà per sempre, il mio eroe….grazie Gigi❤💙

Pinuccio murgia
Ospite
Pinuccio murgia

Non esistono piu persone del calcio come Gigi forza rombo di tuono

James
Ospite
James

Rappresenta la mia gioventù, i miei ricordi, la mia grande fierezza di essere del “Cagliari”…!
Vidi quel grande Cagliari da vicino in quanto noi piccoli ginnasti della storica “Società Ginnastica Amsicora” eravamo i raccattapalle accreditato durante gli allenamenti dei miti…
Per quanto mi riguarda Gigi stato:UNICO, IMMENSO, GRANDISSIMO, INARRIVABILE, INCOMMENSURABILE…
E per usare un accostamento tanto caro a Gianni Brera…Gigi è stato un grande condottiero…un RE BRENNO.!!

Ricky
Ospite
Ricky

GRANDISSIMO GIGI RIVA DIO DEL CALCIO, MI RICORDO ALLO STADIO AMSICORA VIDI CAGLIARI-BARI 2-0 IL CAGLIARI VINSE LO SCUDETTO INVADEMMO IL CAMPO ALLA FINE PER FESTEGGIARE, PRESI COME AMULETO UN PEZZO DELLA RETE DOVE GIGI RIVA FECE LO STORICO GOL AL BARI, E VALSE LO SCUDETTO…. TEMPI INDIMENTICABILI, RIVA INSIEME A PELE UNO DEI PIU GRANDI SSIMI DI TUTTI I TEMPI….

Fangigi
Ospite
Fangigi

Vista la sua grandezza ho sempre pensato che non fosse “umano” ma fatto della stessa materia delle stelle lui che che e’ stata la stella piu’ brillante che ci ha illuminato ci illumina e illuminera’ per sempre.. TI AMO GIGI..

Pierpaolo Fenu
Ospite
Pierpaolo Fenu

Riva ha portato in giro per il mondo la nostra storia.Sardo nell’ animo!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Come non ricordare lo scudetto del Cagliari e GIGI RIVA. ….E soprattutto la partita Cagliari Bari io vidi quella partita dagli spalti ( tavoloni )dell’Amsicora in curva Est. …..bei ricordi. … indellebili

Giovanni A
Ospite
Giovanni A

Il più grande. Un simbolo di vita e di onestà.
Un uomo con un ideale.
Il più grande attaccante d’Italia e trai più forti al mondo.
Ed è sempre stato rossoblu.
Invidialecelo strisciati di ogni colore .
Grande rombo di tuono.

Alessandro
Ospite
Alessandro

É il simbolo della nostra amata Sardegna….Un mito

Roy 58
Ospite
Roy 58

Il più grande, un’icona, il simbolo vivente del Cagliari calcio, sarebbe bellissimo che il nuovo stadio venisse battezzato con il suo nome, meditate gente, meditate….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sei il migliore

Umberto
Ospite
Umberto

Sono di Roma ma il mito mi ha trascinato facendomi diventare un grandissimo tifoso del Cagliari e ne sono molto contento.

Franck
Ospite
Franck

Quando si dice: un mito👍Giggirivarombodituono e L essenza del calcio😉come Uomo non ha eguali al giorno d oggi❤️💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

NON CI SONO PAROLE GRANDE GIGI

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Dalla sponda piemontese del Lago Maggiore – Gigi è di Leggiuno, sulla sponda lombarda – da 50 anni tifo Cagliari e ne vado orgoglioso

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Una sola madre: la Sardegna
Un solo padre: GIGI RIVA!!

Orru' Mariano
Ospite
Orru' Mariano

Una brava persona.Un mito❤💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Forte

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Questo Cagliari ritornera ritornera

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grandissimo rombo di tuono

Sandro
Ospite
Sandro

Anche io PER COLPA SUA …tifo Cagliari E NE SONO FIERO

Danilo Bg
Ospite
Danilo Bg

Mi sa che siamo veramente tanti.
Moltissimi non sardi.
Grande Sandro !!!!

Danilo Bg
Ospite
Danilo Bg

Vedendo questi “bidoni” attuali (vedi Icardi,Balotelli,Bonucci, sBrUFFON ecc….),capisci perché Gigi Riva sia il Dio del Calcio, mentre loro sono solo dei ricchi imbecilli viziati ed ignoranti che nulla hanno a che fare con il pallone.
Gigi un mito non solo per la Sardegna, ma per chi ama il Calcio e lo Sport.

Prima Linea
Ospite
Prima Linea

Grande commento il tuo…pollice su purtroppo solo uno..ma fai conto che siano 150! Un secolo di storia rossoblù più mezzo secolo dallo storico scudetto!!

Danilo Bg
Ospite
Danilo Bg

Grazie a te Prima Linea, orgogliosi di tifare rossoblù.

Nopothoreposare
Sottoscrittore
Gianclaudio

C’è anche il mio. In questo post non ci sono divergenze, la direzione è unica. Riva for president.

Danilo Bg
Ospite
Danilo Bg

Anche io, bergamasco purosangue, da una vita tifo solo ed esclusivamente Cagliari.
Gigi Riva è in assoluto il migliore giocatore italiano di sempre.
Campione sia in campo che fuori, persona corretta e coerente da sempre. Un esempio per questi calciatori moderni, ‘bandierine e ‘succhiasoldi’.
Anche io, per “colpa sua” tifo Cagliari.
P.s. Noi tifosi abbiamo due bandiere,uno è Gigi e l’altro è Daniele Conti.
Forza Cagliari !!!!!!

Domenico
Ospite
Domenico

Lui per me è la…… CASSAZIONE !!

Wirossoblù
Ospite
Wirossoblù

Chissà in quale albergo era. Il mediterrano? Panorama?

Paolo Marras
Ospite
Paolo Marras

Risulta da molti libri che l’albergo era il regina Margherita,in viale regina Margherita. E gira anche l’anedotto che vedendo in lontananza le luci della raffineria della Saras di Sarroch, Gigi pensò che quella era l’Africa.

In TV
Ospite
In TV

Vero,confermo.nel libro biografia,un hombre in verticale,descrive il fatto proprio così….grande Riva,forza Casteddu..

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande campione

Franco Vesco
Ospite
Franco Vesco

Quando ero giovane è stato l’esempio unico e indiscusso del calciatore. Ora che sono (quasi) vecchio, è l’esempio di come si può vivere da fuoriclasse anche quando si smette di giocare

Carlo
Ospite
Carlo

Il sogno della mia gioventu’!!!

Maurizio
Ospite
Maurizio

Gigi Riva è il Cagliari e il Cagliari è Gigi Riva….. Più sardo di molti sardi , unico nel suo genere ieri, oggi e per sempre…. Sarà ancora il mito calcistico di molte generazioni…..

Lion
Ospite
Lion

Per Colpa sua tifo Cagliari..

Wirossoblù
Ospite
Wirossoblù

Bellissima frase.

Gvar
Ospite
Gvar

GIGI RIVA E’ SEMPLICEMENTE L’ICONA SPORTIVA E NON SOLO DEL CAGLIARI E DI TUTTA LA SARDEGNA.

Altro da Miti

  • zola zola

    Gianfranco Zola

    Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto, l’unico in grado...

  • Daniele Conti

    Il figlio del grande Bruno campione del mondo 1982 arrivò in rossoblù dalla Roma...

  • David Suazo

    Honduregno di San Pedro Sula, classe 1979 viene ingaggiato nell’estate del 1999 dall’allora patron...

  • Enzo Francescoli

    El Principe fu il grande colpo di mercato dell’estate del 1990 dell’allora presidente del...