Resta in contatto

News

Coppa Italia: Poker dell’Olbia al Rieti e qualificazione aperta. Biancu regala spettacolo

Eccellente prova dei bianchi che vendicano contro i laziali la sconfitta beffa rimediata domenica scorsa per 3-2 al Liberati dalla Ternana

Serviva vincere e l’Olbia lo ha fatto. I galluresi restano aggrappati al passaggio del turno battendo 4-1 il Rieti, ma devono sperare nella sconfitta della Ternana domenica prossima . Grande partenza di bianchi, i quali appena al 2’ centrano il palo con uno strepitoso e preciso tiro a giro di Biancu (rientrato in settimana dal Cagliari) che grazia il portiere avversario. Bianchi a fare la gara e al 7’ ancora vicini alla rete con una percussione da parte di Vallocchia, ottimo nel servire Doratiotto: tiro a botta sicura, respinta fortunosa di un difensore del Rieti. Al 22’, Van der Want tocca quel poco che basta per mandare in angolo la conclusione calciata da Marchi.

BOTTA E RISPOSTA POI L’ALLUNGO. Per sperare ancora serve segnare. Al 31’ assist di Vallocchia e scivolata vincente di Ogunseye. Gli ospiti non ci stanno e Van der Want è provvidenziale al 33’ su Marcheggiani. Il portiere olandese, che si ripete sullo stesso avversario al 41’, però nulla può  due minuti dopo sul pareggio siglato da Tirelli con una spizzata vincente.

Nel secondo tempo pressing gallurese. Al 6’ cross di Biancu per Ogunseye, il quale  aggancia al volo e mette la sfera di prima intenzione dentro l’area piccola, dove purtroppo Lella arriva con un attimo di ritardo. Un minuto dopo (7’) laziali in dieci: Diallo già ammonito va sotto la doccia in largo anticipo. Vuole vincere l’undici di Filippi, che al 14’ con Doratiotto servita splendidamente da Biancu, sfiora il gol. Che un minuto dopo realizza ancora Ogunseye: colpo di testa e palla in rete. L’Olbia va ad un passo dal 3-1 (21’) con un contropiede fulmineo di  Doratiotto per Vallocchia, poi la realizza al 22’ con un rigore di Ogunseye, il quale festeggia la tripletta.  C’è spazio anche per il 4-1 che insacca il già citato Doratiotto al 29’, trafiggendo il portiere avversario.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News