Resta in contatto

News

Brescia e Inter alla Sardegna Arena: avvio suggestivo per il Cagliari

I rossoblù disputeranno le prime due giornate in notturna contro la matricola del presidente Massimo Cellino e l’Inter del fresco ex Nicolò Barella

Avvio con doppia partita casalinga per il Cagliari: e che avvio! Il volere dei tifosi è diventato realtà. Infatti, dopo aver esordito in trasferta nelle ultime tre stagioni in casa del Genoa, della Juventus e dell’Empoli, la squadra di Rolando Maran ospiterà di seguito prima il Brescia di Massimo Cellino, quindi una settimana dopo l’Inter dell’ex Nicolò Barella.

BRESCIA. Per la prima volta Massimo Cellino ritorna da avversario dopo aver venduto il Cagliari a Tommaso Giulini, nel giugno del 2014. 22 anni di gestione (con un semifinale di Coppa Uefa come fiore all’occhiello) ovviamente non si possono dimenticare. Per l’imprenditore di Sanluri, oggi a capo dei lombardi e con passato non fortunato con il Leeds, sarà (come da lui stesso asserito dopo l’ufficializzazione della prima giornata) una sfida interessante. Oltre al ritorno di Cellino ci sarà anche quello da avversario anche per l’ex capitano e altra bandiera rossoblù come Conti, Cossu e Pisano, Daniele Dessena.

INTER. La seconda giornata, ancora in casa, vedrà i rossoblù affrontare sempre in notturna i nerazzurri. E, come per Massimo Cellino la settimana prima, sarà una serata emozionante anche per Nicolò Barella. Il gioiellino, cresciuto nel Settore Giovanile e fatto grandi cose in prima squadra, è appena passato alla squadra di Antonio Conte. Per una sera sarà avversario ovviamente, ma quel che ha fatto in maglia rossoblù resterà per sempre indelebile.

19 Commenti

19
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Fabrizio
Ospite
Fabrizio

E’ giusto che Barella sia andato verso lidi più importanti .
Ed è giusto ringraziarlo per le grandi prestazioni che ha fornito con la maglia del Cagliari e l’onore che ci dato vestendo la maglia della Nazionale maggiore .
Mi auguro che non venga fischiato, perchè non lo merita e perchè sarebbe un atteggiamento antisportivo e quindi da non tenere .
A Nicolò un grande in bocca al lupo per un futuro radioso .
Forza Cagliari sempre !

Marco
Ospite
Marco

No no, fischi sonori eccome. Vedremo poi che carriera farà nella sua amatissima inda, o cosa saprà fare l’inda di diverso dagli altri anni…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

su milanesu…puaaaaaa….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Proverà a farsi espellere alla prima, contro il lecce 🙂

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Avete rotto il cazzo con questo Barella chi si cooo

jajo
Ospite
jajo

fortza kasteddu

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

caro Nicolò Barella torni a Cagliari da avversario e troverai pezzi da 90 che fermeranno la tua amata Inter sarà per te una vera delusione, gioisci la tua scelta buona fortuna ma sempri FORZA CASTEDDUUUUU…

Federico
Ospite
Federico

Per favore non mostrate più foto di QUESTO QUI su questa pagina, grazie

Carlo
Ospite
Carlo

Ma ringrazialo sennò saremmo dei poveracci come sempre.
Se ti offrissero un posto di lavoro migliore è molto più remunerativo tu cosa faresti?? Immagino la tua risposta…resto pezzente perché non sono un mercenario…vero?

CASTEDDAIU
Ospite
CASTEDDAIU

Le prime due righe di Carlo le condivido, perchè è legittimo per un giovane talentuoso avere delle aspirazioni, la terza riga no, perchè per sua stessa ammissione voleva solo l’inter, se avesse accettato un altra destinazione non sarebbe rimasto “pezzente” ed avrebbe guadagnato molto di più la “sua squadra del cuore” Poi dice bene Federico, basta con Barella, abbiamo avuto in pasto per due lunghi mesi 2-3-articoli al giorno su di lui! Adesso è un avversario e rispetterò qualsiasi accoglienza gli venga riservata, applausi, fischi o indifferenza. Forza Cagliari

CASTEDDAIU
Ospite
CASTEDDAIU

Condivido, All Right! Dopo due mesi tre volte al giorno, colazione, pranzo e cena, adesso basta!

Nenno Lello
Sottoscrittore
Nenno Lello

siamo senza ultras. Si sentiranno soli i tifosi del bresscia. Autolesionismo sardo come sempre.

jajo
Ospite
jajo

che è successo

Nenno Lello
Sottoscrittore
Nenno Lello

C’è una mano divina che dall’alto sta manovrando. Ne ero sicuro infatti l’ho anche detto a diverese persone.

Giovanni A
Ospite
Giovanni A

Fischi sonori.
Annientato dal ninja o da nandez.
Mancai a corpusu puru.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Credo invece che dobbiamo solo che ringraziare barella io lo applauderei. 45 milioni al Cagliari dove si sono mai visti!!! Ajo nn diciamo fesserie forza casteddu

fabio
Ospite

37 milioni….i bonus non si sa

CAGLIARINELSANGUE👍👍👍👍👍👍
Ospite
CAGLIARINELSANGUE👍👍👍👍👍👍

Ringraziare un mercenario???…MAIIII!!!!!

Carlo
Ospite
Carlo

Plusvalenza enorme che ha permesso al Cagliari di comprare giocatori che diversamente avremmo solo sognato. Barella andrebbe applaudito per quanto da dato in campo e come si è comportato dopo. Un grande che ha fatto solo del bene al cagliari.

Advertisement

Roberto Boninsegna

Ultimo commento: "Bonimba grandissimo giocatore e bomber, ma non era la spalla ideale di Riva, i due erano due punte che entrambe in qualsiasi parte del campo si..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Ma io dico bohhhh...Tu sei il classico tipo di persona che dice ......aaaa si bella la Sardegna...Si ci sono stato ....È dove sei stato in..."

Darìo Silva

Ultimo commento: "Dario silva-a me personalmente piaceva tanto-veloce-creava spazzi-forte fisicamente- e mi faceva anche divertire-era simpatico fuori e dentro il..."

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Con una squadra così avremmo vinto un altro scudetto o due."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Bravo anche lui, ma Mboma per me era superiore...per me ripeto......"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News