Resta in contatto

News

Barella e i “sacrificati” del passato per le casse rossoblù

Il Corriere dello Sport, all’interno della pagina dedicata al futuro del centrocampista, ricorda i giocatori lanciati e poi rivenduti dal Cagliari per il bene finanziario del club

VALORIZZAZIONE. Nicolò Barella è un prodotto del settore giovanile del Cagliari. Un calciatore diventato tale attraverso la formazione ricevuta nel club rossoblù e la militanza nelle varie squadre giovanili. L’approdo in prima squadra fino all’exploit, che ha catapultato Barella tra gli uomini più in vista del calcio italiano: di fatto diventa normale mettere in conto la sua partenza.

CESSIONE. La cessione di un giocatore importante, specie per i club medio-piccoli, può fare la differenza per le finanze di una società: sia per gli aspetti puramente “di cassa”, che per la possibilità di reinvestire gli introiti per potenziare la squadra. In passato il Cagliari ha valorizzato diversi elementi per poi venderli a cifre importanti: Virdis (Juventus), Nainggolan (Roma), Boninsegna (Inter) e poi Suazo, Esposito… La cessione di Barella scriverà un nuovo capitolo da questo punto di vista nella storia rossoblù.

18 Commenti

18
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Barella si uomo e fai gli interessi di chi ti ha cresciuto!

Sandro
Ospite

Mai e poi mai avrei creduto che Barella è un ingrato e lo valuteremo sotto l aspetto del mercenario

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

lui se ama il cagliari deve fare il suo bene punto.se fa altro è un mercenario punto e basta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Barella delusione più sardo riva e vero che il rispetto si ha o non si ha non si compra solo i mercenari x soldi

Pierpaolo Fenu
Ospite
Pierpaolo Fenu

Barella va via perché lo vuole. Inoltre,vedo anche quanto può fregarsene degli interessi del Cagliari. Scorretto mandare il magnaccio a contrattare prima di parlare con la società, scorretto non riconoscere l’atteggiamento borioso e prepotente dell’ Inter.Io gli manderei preventivamente la raccomandata di convocazione per il ritiro. Ma probabilmente le cose,al di là delle parole, erano già scritte.Che schifo. Calcio moderno squallido mercificio.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È dell’Inter, sicurissimo, da mesi. Ricordate quello che sto scrivendo oggi.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Caro Giulini non cedere ai ricatti interisti, hai valutato il calciatore per 50 milioni e questi devono arrivare. Non devono guadagnare solo beltrami, l’inter e il giocatore. Altrimenti rimane a Cagliari per un altro anno. E mi raccomando non farti incantare dagli occhi dolci di marotta.

Giancarlo Davanzo
Ospite
Giancarlo Davanzo

Separato in casa

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non si tratta di voler male ad un giocatore
Ma la cessione deve favorire prima di tutto la Società che su di lui ha investito tanto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E quando mai si è potenziata la squadra dopo le cessioni importanti? Mai.
Non mi sembra siano servite per giocare in Europa .

Giampaolo
Ospite
Giampaolo

Beh certo che se uno va via x ambizione e x vincere non può andare alla Roma…..certo migliorerà ma di vincere non se ne parla…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sta vendendo tutti così per lo stadio deve sborsare meno soldi ……

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

A quanto pare comanda Beltrami … Che schifo!

James
Ospite
James

La storia riconosce al Cagliari scudettato anche il record dell’Appartenenza…
Non si sono mai sentiti vittime sacrificali Greatti, Reginato, Brugnera, Poli, Martiradonna, Tommasini, Nene’ecc..
Che nostalgia…si trattava veramente di un’altra calcio!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Alla fine se lo prende la Juve Pellegrini Traore’+cash

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Matteo Car , mandarlo al Inter con quel tipo di offerta è ridicolo, sia per lui che x il Cagliari

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mandarlo all Roma é volergli male

Shardancast
Ospite
Shardancast

Vero, meglio essere in….ti dall’inter e far felice lui.

Advertisement

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Francescoli, giocatore eccelso. Ho visto tanti giocatori, dai tempi di Tonino Congiu ad oggi, e Francescoli sicuramente è stato semplicemente..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Cosa c’entra ONNIS con la Sardegna? Nascita: 24 marzo 1948 (età 71 anni), Giuliano di Roma, Italia Naturalizzato Argentino"

Daniele Conti

Ultimo commento: "grande capitano! uno scandalo il fatto che non sia mai stato convocato in nazionale"

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News