Resta in contatto

Approfondimenti

Dal Parma al Frosinone dura lotta per evitare di far compagnia in B al Chievo

A sette giornate dalla fine del campionato Cagliari e Sassuolo sembrano ormai fuori da pericoli mentre i ciociari cercano una rimonta difficile da ottenere

Serie A avvincente, scudetto a parte, come non accadeva da tempo. Col tricolore, che per l’ottava stagione di fila resterà cucito sulla maglie della Juventus, la lotta Champions, quella per l’Europa League e il discorso salvezza, che deve essere deciso in queste ultime sette giornate alla fine del massimo campionato, catalizzeranno non poco l’attenzione dei tifosi.

FIORENTINA, CAGLIARI E SASSUOLO. 21 punti per un mini torneo di sette partite tra queste tre squadre, che si giocano (non un trofeo o una qualificazione) un decimo posto che per i rossoblù di Maran sarebbe traguardo prestigioso e porterebbe al miglior risultato nella gestione Giulini, iniziata a giugno del 2014. Per Pavoletti e compagni ci sono tre punti da recuperare alla Fiorentina e la certezza (in caso di un arrivo a pari punti) di essere davanti ai viola senza il dimissionario Pioli in panchina, per via dei quattro punti conseguiti nel doppio scontro diretto. In lizza per lo stesso decimo posto anche il Sassuolo di De Zerbi, che al momento di punti ne ha 36, come il Cagliari, con in più il vantaggio della doppia sfida coi sardi, mentre (dopo il 3-3 all’andata al Mapei Stadium) con la Fiorentina i neroverdi giocheranno il match di ritorno al Franchi, il 29 aprile.

LOTTA PER NON RETROCEDERE.  Discorso che non riguarda il Chievo Verona, ultimo con appena 11 punti. I veneti potrebbero essere matematicamente in B se non battono domenica prossima il Napoli nel posticipo del Bentegodi. Poche le speranza anche del Frosinone. Sei punti in quattro giorni contro Parma e soprattutto Fiorentina in trasferta, hanno alimentato la fiammella. Ma i ciociari sono consapevoli che non basta. Serve infatti un filotto nelle ultime sette gare. Tutto può succedere ovviamente, ma l’impressione è che, come il Chievo, nella prossima stagione i gialloblù giocheranno nel campionato cadetto.

Empoli, Bologna, Spal e Udinese cercheranno quindi di evitare l’ultimo posto rimasto che porta alla retrocessione. 28 i punti dei toscani, 30 quelli dei felsinei, 32 per la coppia composta da gli emiliani e dai friulani. Due punti più su ci sono Genoa e Parma, che però non possono permettersi di giocare col fuoco, in particolare i liguri attesi domenica alle 15 dal derby con la Sampdoria. Il 26 maggio tutte le sentenze saranno scritte.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Tutte cose di cui è dotata questa società di peracottari. Mettiamoci a ridere che è meglio va."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti