Resta in contatto

News

Sampdoria-Cagliari: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

Terminata la sfida dell’ora di pranzo allo stadio Marassi la nostra redazione vi propone i suoi giudizi sui rossoblù in campo e subentranti dalla panchina

Cragno: VOTO 7,5. Gran parata su Sala al 31’ per l’ottimo portiere rossoblù che nella ripresa fa una doppia parata pazzesca su Quagliarella e poi dice no anche a Jankto.  Incolpevole sul rigore subito.

Padoin: VOTO 5,5. Esperienza importante la sua in una gara non semplice. Gioca una buona partita ma esce a metà ripresa dopo essere calato.

Dal 28’ st FARAGO’: VOTO 5. Dal suo ingresso in campo cerca di migliorare l’offensività della sua squadra alla ricerca del gol.

Pisacane: VOTO 5,5. Come al solito ci mette l’anima in partita ma forse oggi serviva qualcosa in più.

Ceppitelli: VOTO 5,5.  Nel primo tempo mura Quagliarella prima che questi possa creare pericoli con la sua battuta, Un po’ in calo nella ripresa.

Pellegrini: VOTO 6.  Personalità non da poco per la giovane età ma anche qualità e forza dalla sua parte. Rimedia un rigore che considerare dubbio, è il minimo nonostante la verifica VAR.

Deiola: VOTO 4,5. Qualche errore di troppo in fase di offensiva. Inoltre rimedia una ammonizione per un brutto intervento col piede a martello sulla caviglia di Praet, che sarebbe stato da rosso, se non avesse preso un pezzo del pallone prima dell’intervento.

Dal 28’ st SRNA: VOTO 5. Come per l’ingresso di Faragò, anche il suo vede un qualcosa in più rispetto al difficile momento della ripresa, ma onestamente è poca roba

Cigarini: VOTO 5. Anche contro la sua ex squadra ci mette il solito impegno senza disdegnare il tiro verso la porta di Audero per dare un dispiacere a Giampaolo che, nell’esperienza del regista alla Sampdoria, lo aveva tenuto poco in considerazione. Meno incisivo nella ripresa.

Barella: VOTO 6,5. Come al solito crea scompiglio tra gli avversari, costringendo l’ex Ekdal a rimediare l’ammonizione dopo 18’ di gara e cerca la conclusione vincente che però non arriva.

Ionita: VOTO 5. Da lui ci si aspetta di più

Pavoletti: VOTO 5,5.  Ci prova a fare gol, specie nel primo tempo, ma non è particolarmente fortunato  in un match che considera un derby, visto il suo passato al Genoa.

Doratiotto 6: VOTO. Sarà che le assenze contano, ma il suo esordio in prima squadra dopo l’ottimo campionato nella Primavera di Max Canzi, è meritato per il ragazzo che ha fatto tutta la trafila del Settore Giovanile. Si fa vedere in attacco e si prende gli applausi da parte dei suoi compagni in più di una circostanza.

Dal 34’ st Verde 5: VOTO. Come per Doratiotto esordio in campionato anche per l’attaccante della Primavera. Non gli arriva un pallone.

Maran: VOTO 6.  Ha gli uomini contati e schiera il miglior undici possibile dando l’opportunità dell’esordio in prima squadra dal 1’ Doratiotto nella ripresa a Verde. Anche i cambi a disposizione sono obbligati.

 

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News