Resta in contatto

News

Primavera 1, il Cagliari cade 2-0 in casa dell’Empoli e si complica la stagione

I rossoblù reduci dalla prima vittoria stagionale in casa contro la Sampdoria giocano bene, colpiscono un palo ma pagano care le rete subite dai toscani

EMPOLI: Saro, Donati, Ricchi, Ricci, Matteucci, Canestrelli, Perretta, Zelenkovs, Cvancara (37’ st Cvancara), Montaperto (33 ‘ Viligardi), Bozhanaj (38’ st Balde Bubacar). A disp.: Vicoli, Lattanzi, Folino, Curto, Gianneschi, Milani, Sidibe, Belardinelli. All: Zauli

CAGLIARI: Daga, Koudio, Porru, Boccia, Marongiu, Carboni, Lella, Marigosu (33’ st (78′ Kanyamuna), Verde, Lombardi, Cannas (17′ st Contini). A disp: Carras, Peressutti, Cadili, Albini, Camarà, Dore. All: Canzi.

ARBITRO: Kumara di Verona

RETI: 8’ st 53′ Cvancara , 40’ st Bertolini

AMMONITI: Cvancara

La Primavera di Max Canzi cade 2-0 sul campo dell’Empoli, interrompendo una serie positiva e di fatto dice quasi addio alla chance play-off, mentre deve guardarsi alle spalle.  Eppure il match ha visto i rossoblù propositivi fin dal via, con Verde a creare pericolo al 4’ di testa. Al 23’ ghiotta occasione non sfruttata dallo stesso attaccante: tiro dal limite che sbatte sul palo e grazia l’Empoli. Col passare dei minuti le due squadre lottano prevalentemente a centrocampo e il risultato non cambia, con le due squadre sullo 0-0 dopo 46’ di gioco. Nella ripresa la squadra di casa alza il ritmo creando difficoltà al Cagliari, che al 5’ vede Daga salvare la rete sul colpo di testa da parte di Cvancara, il quale tre minuti dopo non fallisce il bersaglio, insaccando la sfera sulla respinta del portiere del Cagliari sulla botta su punizione di Zelenkovs.

I rossoblù accusano il colpo e al 10’ Daga dice no al 2-0 con uno strepitoso intervento su Montaperto, Al 17’ Canzi inserisce Contini al posto di Cannas per cercare maggiore vivacità al gioco, ma sono i toscani a fare la gara, proponendosi verso la porta avversaria e realizzando il raddoppio al 40’ con  Bertolini (entrato in campo tre minuti prima al posto di Cvancara)bravo a farsi trovare in area al momento giusto e insaccare il pallone col destro. Per il Cagliari un sabato da dimenticare.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News