cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Maran: “Non abbiamo raccolto quanto meritato. Contro il Sassuolo voglio conferme”

Da Asseminello il tecnico Rolando Maran in conferenza stampa parla ai media in vista della gara di domani alle 15 contro il Sassuolo.

VERSO IL SASSUOLO. Cagliari-Sassuolo fu il primo punto di Rolando Maran a Cagliari. Fu un punto di partenza, ora dovrà esserlo di “ripartenza”. Domani alle 15 la gara contro i neroverdi al Mapei Stadium. Ecco le parole del tecnico Maran in conferenza stampa in vista del prossimo turno di Serie A, raccolte da CalcioCasteddu.it.

IL MOMENTO.Arriviamo a questa partita cercando di lavorare molto su ciò che domenica non è andato. Le cose buone che ho visto invece devono essere confermate domani. Le nostre partite le abbiamo sempre giocate e in un certo senso ci mancano dei punti che avremmo meritato. I numeri in classifica non dimostrano quello che abbiamo fatto in alcune partite. Abbiamo sbagliato solo all’andata a Empoli e poi a Udine, in tutte le altre gare siamo sempre stati sul pezzo. Se vinciamo domani ci sarà tanta serenità. Ma il nostro campionato resta conseguire la salvezza tranquilla“.

INDISPONIBILI.Saranno out AndreolliSau e Cerri. Birsa ha la febbre. Speriamo recuperi. Se giochiamo senza assenze siamo molto competitivi. Purtroppo se sono sempre i soliti a tirare la carretta purtroppo le difficoltà ci sono“.

MERCATO.Birsa si è calato subito nella realtà nostra. Ci aiuterà tanto. Farias? Se mi domostra partecipazione fa parte della squadra. Se dovesse partire farò una considerazione diversa. Bisogna fare i conti con il mercato quando giochi. Per fortuna il 31 finisce“.

LA GARA DI ANDATA.All’andata abbiamo fatto la gara fino alla fine. Quel rigore al 99′ ci ha negato due punti in meno in classifica”.

L’AVVERSARIO. “Il Sassuolo ha tenuto negli anni giocatori importanti. Hanno perso Boateng? Anche a noi mancano giocatori importanti. -5 da loro? Potevano essere anche meno ma siamo stati bravi ad affrontare le varie difficoltà avute“.

LA FORMAZIONE.Cigarini-Bradaric? La giusta rivalità dei ruoli è importante. Faccio giocare chi sta meglio“.

In chiusura di conferenza, Rolando Maran ha voluto rivolgere un pensiero affettuoso a Marco Cogoni e ai suoi familiari: il ragazzo, portiere delle giovanili rossoblù, è scomparso pochi giorni fa a causa di un incidente stradale.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Al CRAI Sport Center è proseguita la preparazione dei rossoblù verso la gara di lunedì...
A parte la designazione di Genoa-Cagliari, scopriamo tutti gli staff arbitrali della trentaquattresima giornata di...
Resa nota la designazione arbitrale del match di lunedì tra Genoa e Cagliari: il direttore...

Dal Network

Le parole del CT della nazionale italiana campione del mondo nel 2006 in vista del...
Quest’oggi, si è svolta la presentazione ufficiale del nuovo allenatore dell’Udinese. Tanti i temi toccati...

Altre notizie

Calcio Casteddu