cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parma corsaro 2-1 sul campo dell’Udinese nel secondo anticipo di giornata

I gol di Inglese su rigore e quello di Gervinho consentono alla compagine di D’Aversa di passare alla Dacia Arena e agganciare momentaneamente il nono posto

Il 2019 del Parma inizia alla grande: ovvero con una vittoria in casa del 2019, portandosi al nono posto e confermandosi una matricola competitiva in Serie A. Lo 0-0 alla Dacia Arena si spezza con un rigore (11’) concesso da Mazzoleni (dopo aver visionato le immagini al VAR) per fallo di De Paul su Gervinho. Dal dischetto nessun problema nel battere Musso, da parte di Inglese alla sua sesta marcatura stagionale. I ducali controllano la gara, con i padroni di casa che si propongono dalle parti di Sepe al 28’ con lo scavetto di De Paul per Stryger Larsen, il quale calcia ma non inquadra la porta. In pieno recupero l’esordiente Okaka (arrivato come rinforzo in questo mercato invernale) sfiora il pareggio.

GERVINHO. In apertura del secondo tempo è proprio l’ex Roma e Sampdoria a siglare al 5’ il gol del pareggio al termine di una mischia, con palla in rete di testa.  Galvanizzata dal pareggio la squadra di Nicola fa la partita e al 21’ (in due circostanze) fallisce il 2-1, prima con la grande parata in tuffo di Sepe su Lasagna, quindi è fortunato sul palo colpito da De Paul, che un minuto dopo si trova sbarrata la strada del gol da un nuovo intervento del portiere degli emiliani.  Gara accesa, con entrambe le compagini che voglio aumentare il ritmo per vincere. Al 23’ sono infatti gli ospiti a riportarsi in vantaggio con Gervinho, il quale è favorito da un angolo battuto malissimo dai friulani e batte Musso con un dribbling secco, con pallone scagliato col sinistro che bacia il palo e si insacca.

L’Udinese non molla e al 34’ si riporta in avanti, colpendo un altro palo, ancora con De Paul, ma il pareggio non arriva.  Da rilevare, infine, nell’undici titolare Deiola (dato vicino al ritorno al Cagliari) che DAversa ha voluto in campo. Il centrocampista ha giocato una gara tra alti e bassi, rimediando un cartellino giallo per intervento scorretto al 10’ per fallo su DAlessandro e sostituito da Kucka al 20’ della ripresa.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu