Resta in contatto

News

Pazzesco finale alla Dacia Arena: il Milan batte l’Udinese al 97’

Nell’ultimo posticipo di giornata la squadra friulana contiene quella rossonera che spreca troppo. Poi arrivano il rosso a Nuytinck  e il gol di Romagnoli

Incredibile vittoria del Milan alla Dacia Arena sull’Udinese, arrivata dopo 100’ di partita, grazie ancora alla rete di Romagnoli al 97’ (che si è ripetuto come nel recupero contro il Genoa mercoledì scorso) il quale fulmina Musso con un sinistro imparabile e tiene la sua squadra appaiata alla Lazio al quarto posto in classifica a una settimana da MilanJuventus.

A fare la partita è la squadra di Gattuso, che sfiora il vantaggio al 14’ con Suso, il quale dopo aver fatto fuori Trost-Ekong, fa partire il sinistro a giro, che termina di poco fuori. Tre minuti dopo e la squadra friulana a mancare il gol con Lasagna che non trova il guizzo vincete per battere Donnarumma, su passaggio di Samir. Il Milan perde Higuian per infortunio al 34’. Toccato duro da Mandragora l’argentino lascia il campo a favore di Castelljego, ed è in forse per la trasferta di giovedì a Siviglia per affrontare il Betis in Europa League.

Aumenta la pressione la compagine rossonera, che va ad un passo dallo sbloccare la sfida della Dacia Arena con Cutrone al 43’ che calcia dal limite in diagonale, ma trova un ottimo Musso a deviare in angolo la conclusione. Un minuto dopo Suso conclude alto. Squadre negli spogliatoi a reti inviolate dopo 2’ di recupero. In avvio di ripresa (1’) De Paul lancia Lasagna, Donnarumma esce bene anticipa l’avversario lanciato a  rete. Al 12’ , dall’altra parte grande parata di Musso su botta di Castillejo, palla in angolo.

Due minuti dopo clamoroso errore davanti alla porta di Suso, che ha tutto il tempo per mettere il pallone in terra e concludere a rete, invece fa partire un sinistro assolutamente da dimenticare dopo la fantastica azione di Castillejo. 33’: altro errore si Samir che favorisce la manovra rossonera con la conclusione ancora di quest’ultimo debole, con palla fatta sua da Musso. La parata di Donnarumma sul rasoterra secco di Lasagna è invece certamente più impegnativo al 40’. Tanto gioco spezzettato, ci si aspetta un lungo recupero da parte dell’arbitro Di Bello di Brindisi, che invece ne concede solo 5’. Onestamente un po’ pochi per quanto non si è giocato.

ROMAGNOLI ANCORA DECISIVO. Al 50’ Udinese in dieci: espulso Nutyinck, che ferma Castillejo con un fallo intenzionale. Non è finita. C’è ancora tempo per il recupero. Che diventa fatale per i friulani: clamoroso infatti al 97’l’errore di Opoku che perde palla, favorendo la ripartenza con sfera che arriva a Romagnoli che fa partire un sinistro imparabile per Musso. Errore del guardalinee che alza la bandierina, ma il VAR vede le immagini e corregge la decisione che riporta il Milan al quarto posto ad agganciare la Lazio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News